Lunedì, 10 Maggio 2021
Politically correct / Stati Uniti d'America

Biancaneve, il bacio del principe "non è consensuale": polemiche sull'attrazione di Disneyland

Il finale del film Disney, con il bacio del principe, è stato introdotto in un'attrazione in cui prima non veniva mostrato, suscitando critiche

Tutti conosciamo la storia di Biancaneve, resa famosa grazie al film di animazione di Walt Disney del 1937 e tratta dall'omonima favola popolare europea, di cui esistono diverse versioni (la più famosa è quella scritta dai fratelli Grimm nel 1812). Ma, a causa di quel bacio "non consensuale" del principe alla ragazza dormiente, adesso il cartone animato e le attrazioni ad esso ispirato finiscono nel mirino delle polemiche.

La trama del film Disney e le diverse versioni del finale

La trama è famosissima: Biancaneve, principessa dalla bellezza insuperabile, per sfuggire alle ire della regina gelosa, si rifugia nel bosco dove trova la casa dei sette nani, che la accolgono. Ma la regina riesce a scoprirla e, con l'inganno, le fa assaggiare una vela avvelenata. La ragazza cade in un sonno simile alla morte, e ogni sforzo per risvegliarla è vano. Ci riuscirà solo un principe.

E qui vengono raccontate diverse versioni: in quella della Disney, il principe, che era già segretamente innamorato della fanciulla, le dà il bacio del vero amore, rompendo il maleficio e risvegliandola.

In altre varianti della favola, invece, la fanciulla, mentre viene trasportata verso il castello del principe nella sua urna di cristallo, cade e, nel trambusto, sputa il pezzo di mela avvelenata, salvandosi.

Le polemiche sull'attrazione di Disneyland

A finire al centro delle polemiche, ovviamente, è la versione con il bacio: proprio ultimamente, come si legge sul SFGate, Disneyland ha modificato l'attrazione "Snow White's Scary Adventure" (la spaventosa avventura di Biancaneve), percorso sui vagoncini che ripercorre la favola. In particolare, se prima la corsa finiva con la morte della regina cattiva, adesso per mostrare il lieto fine nella sua interezza è stata inserita anche la scena del "bacio del vero amore" in cui Biancaneve si risveglia. 

E questo è proprio il problema, per le autrici dell'articolo Katie Dowd e Julie Tremaine: "Il nuovo gran finale dell'attrazione - scrivono - è il momento in cui il principe trova Biancaneve addormentata e le dà il 'bacio del vero amore' per liberarla dal maleficio. Un bacio che lui le dà senza il consenso della ragazza, mentre dorme, e non può davvero essere vero amore se solo una delle due persone sa cosa sta succedendo. Non eravamo tutti d'accordo nel dire che era uno dei problemi nei primi film della Disney? Che non va bene insegnare ai bambini a baciare quando non si sa se tutte le parti in causa sono d'accordo? È difficile capire perché nel 2021 Disneyland abbia scelto di aggiungere una scena con un concetto così antiquato di cosa un uomo possa sentirsi libero di fare a una donna. Comunque, con le luci che brillano tutte intorno e grandiosi effetti speciali, quella scena è eseguita molto bene, sempre che la si guardi come una favola, non come una lezione di vita. Perché non re-immaginare un finale in linea con lo spirito del film, ma che eviti questo problema? ". Magari come la versione della favola in cui, dopo una caduta, Biancaneve "sputa" accidentalmente il pezzo di mela e si risveglia.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biancaneve, il bacio del principe "non è consensuale": polemiche sull'attrazione di Disneyland

Today è in caricamento