rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Tolone / Francia

"Dottore, ho una bomba nel retto": evacuato l'ospedale

L'uomo di 88 anni aveva infilato il proiettile lungo 20 cm e largo 5 all'interno del retto per piacere sessuale

Si è presentato all’ospedale di Tolone, in Francia, con un proiettile della prima guerra mondiale infilato nel retto. L’uomo di 88 anni ha detto: "Dottore, ho una bomba nel sedere". È successo sabato scorso, 17 dicembre 2022, all'Hospital Sainte Musse di Tolone, città che si trova nel sud del Paese. L'ospedale è stato immediatamente evacuato per ragioni di sicurezza. Il proiettile sarebbe potuto esplodere e così "nel dubbio abbiamo preso tutte le precauzioni possibili", hanno dichiarato i funzionari del nosocomio.

L’anziano aveva infilato il proiettile lungo 20 cm e largo 5 all’interno del retto per piacere sessuale. La bomba, specifica il Daily Mail, era un oggetto da collezione della prima guerra mondiale, usata comunemente dall'esercito francese all'inizio del 1900.

Secondo gli esperti di esplosivi il rischio che il proiettile esplodesse all'interno dell'uomo era basso. E così i medici, nonostante il comprensibile timore, hanno deciso di rimuovere chirurgicamente l’oggetto dal corpo dell’uomo, effettuando un’incisione. Le condizioni dell’uomo sono buone: si sta piano piano riprendendo dall’operazione e dallo spavento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Dottore, ho una bomba nel retto": evacuato l'ospedale

Today è in caricamento