Martedì, 11 Maggio 2021
Natale / Brasile

Cucciolo randagio trova riparo nella mangiatoia del presepe: è gara per adottarlo

Una tenera favola di Natale in Brasile: la foto è diventata virale e adesso il cucciolo è richiestissimo

La foto postata sui social da Nadia

Nádia Rosângela aveva deciso di fare una passeggiata serale con il marito e il figlio di due anni nella città di Inhuma, a 239 km da Teresina nel Brasile dell’est, quando è stata colta di sorpresa nel notare un personaggio veramente insolito nel presepe nel centro del paese.

Di presepi strani ed insoliti è pieno il mondo: da quello subacqueo in mezzo agli squali di Madrid a quello “galleggiante” sulle barche di Cesenatico o a quello londinese del museo delle cere Madame Tussauds, che aveva pensato bene di riciclare le statue di Victoria (l’ex Posh Spice, per intenderci) e di David Beckham trasformandole in improbabili Maria e Giuseppe.

Ma mai era successo che al posto del Bambinello ci fosse un tenero cagnolino randagio pacificamente addormentato che nella mangiatoia del presepe.

"Il presepe fa parte degli addobbi natalizi della città – racconta Nadia a Cidadeverde - che erano in corso di allestimento in quei giorni, e dal momento che avevano già installato buona parte dell'illuminazione, abbiamo portato nostro figlio a vedere questo spettacolo. Ma quando siamo andati a vedere il presepe ci siamo imbattuti nel cucciolo che dormiva tranquillo nella mangiatoia. Un'immagine molto bella, soprattutto per chi è credente come noi".

Nel giro di pochi minuti diverse altre persone si sono avvicinate incredule e intenerite mentre il cucciolo continuava a dormire beatamente. Molti scattavano foto e commentavano divertiti la scena, senza che il rumore ponesse fine al meraviglioso sonno della bestiola. Che poi di colpo ha aperto gli occhi, guardandosi attorno stupita per tutta quell'attenzione.

Teatro della scena è stata la piazza Praça Monsenhor Lopes che tutti più semplicemente chiamano la piazza della chiesa. Nadia ha raccontato che la scena l'ha profondamente emozionata e quindi ha deciso di fotografarla e condividerla sui social network. Il cagnolino trovato nella culla è un “figlio della strada” e nel paese si è subito formata una catena di solidarietà per trovargli una vera casa e un padrone felice di adottarlo.

"Ero emozionata e pensavo a come Gesù Cristo sia presente in tante cose, in tante creature, in tanti esseri” ha raccontato Nadia. “Per me quel cucciolo era  Gesù che era venuto tra di noi. Purtroppo non l'ho potuto tenere con me perché ho già tre cani e 12 gatti, ma diverse persone si sono già presentate per adottarlo e sicuramente a breve sarà sistemato. Con la fede in Dio avrà una casa”.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cucciolo randagio trova riparo nella mangiatoia del presepe: è gara per adottarlo

Today è in caricamento