Venerdì, 6 Agosto 2021
Storie

Sorpresa ad alta quota, cede il posto in prima classe ad un'anziana: “Un sogno che si avvera”

Un'assistente di volo della Virgin Atlantic Airline ha raccontato il dolce gesto di un ragazzo nei confronti di una donna di 88 anni, appena conosciuta in aeroporto

Jack e Violet nella foto postata su Facebook dall'assistente di volo Leah Amy

Sta toccando i cuori di migliaia di utenti social la storia di un giovane uomo e di una anziana di 88 anni: dal loro incontro è nata una storia a lieto fine in pieno stile natalizio. A raccontare su Facebook la vicenda è stata Leah Amy, un'assistente di volo della Virgin Atlantic Airline che la scorsa settimana si trovava su da New York (Usa) a Manchester, in Inghilterra. 

“Delle centinaia di voli sui cui ho prestato servizio – scrive la ragazza nel posto condiviso sui social – ho avuto il piacere di badare a calciatori, top model e alcune star del cinema di Hollywood, ma adesso lasciate che vi parli dei miei due passeggeri preferiti”.

L'assistente di volo fa riferimento a un uomo di nome Jack, che si stava preparando ad un volo in prima classe per tornare a casa nel Regno Unito e di una pimpante 88enne di nome Violet, che in passato aveva lavorato come infermiera tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti e ora stava tornando a casa dopo essere andata a trovare la figlia nella Grande Mela. Un viaggio molto atteso dalla signora, che recentemente si era sottoposta ad un intervento al ginocchio che avevano reso molto complicate le sue visite intercontinentali alla famiglia. 

I due fanno amicizia in aeroporto e insieme salgono sul volo, fino a quando Jack nota un piccolo particolare: Violet viaggia in economy. In quel momento il ragazzo si offre di realizzare un sogno dell'anziana signora di viaggiare in prima classe, scambiando il posto con il suo, come raccontato su Facebook da Virgin Atlantic Airline: “Jack e la sua famiglia avevano acquistato i posti in prima classe, ma quando è salito a bordo è andato a trovare Violet in economy e ha scambiato posti con lei. Si è quindi seduto nella fila di posti direttamente accanto ai servizi igienici  e non ha mai fatto capolino o chiesto nulla per il resto del volo. Nessuna confusione, nessuna attenzione, lo faceva letteralmente per gentilezza”.

“Il suo sogno è sempre stato quello di sedersi davanti – continua Amy - e Jack lo ha reso realtà”.

Dopo lo scambio di posti Violet ha insistito per scattare un selfie per poter condividere la storia con la figlia: “Ha detto che altrimenti non le avrebbe mai creduto e non aveva un telefono o un e-mail”. Così l'assistente di volo ha scattato alcune foto e le ha condivise sul suo profilo Facebook, dove ha accumulato quasi 800 commenti e oltre 2mila condivisioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa ad alta quota, cede il posto in prima classe ad un'anziana: “Un sogno che si avvera”

Today è in caricamento