Lunedì, 10 Maggio 2021
Tecnologia / Stati Uniti d'America

"Rilevato picco di attività fisica": scopre che il fidanzato la tradisce grazie al fitness tracker

"Dopo non essersi fatto trovare per tutto il giorno, alle 4 del mattino è stata la sua app a farsi viva, segnalando che i suoi livelli di attività fisica erano schizzati a palla"

"Se hai intenzione di tradirla, non dimenticare di sfilarti il fitness tracker, e non solo gli slip": sembra questa la morale (poco etica) di questa storia diventata virale.

La corrispondente di NFL Network Jane Slater ha raccontato come è riuscita a smascherare un ex fidanzato intento a tradirla semplicemente dopo aver notato un aumento tanto rapido quanto sospetto della frequenza cardiaca e dell'attività fisica alle 4 del mattino sulla loro app Fitbit condivisa.

Il suo “ex” le aveva regalato il Fitbit come regalo di Natale in modo che potessero motivarsi a vicenda a fare più esercizio fisico: si tratta di quei braccialetti in grado di monitorare i livelli di attività e la salute, collegati a un'app sullo smartphone. Un regalo simpatico e decisamente trendy che Jane aveva gradito. Almeno fino a quel giorno, anzi fino a quella notte quando, come si legge nel post, "dopo non essersi fatto trovare fino alle 4 del mattino è stata la sua app a farsi viva, segnalando che i suoi livelli di attività fisica erano schizzati a palla".

"Vorrei che tutto ciò non fosse mai accaduto", ha scritto Slater in un post che è stato ritwittato più di 46.000 volte e ha più di 470.000 Mi piace. Ha aggiunto: "E ovviamente non stava partecipando ad una lezione di fitness alle 4 del mattino".

A rendere l'esperienza ancora più dolorosa, Slater, all'epoca, era nel pieno dei preparativi per festeggiare il compleanno del suo ex. Racconta nel post: "Ero a casa sua con palloncini e tutto il resto prima del compleanno che avremmo festeggiato il giorno successivo." Era così preoccupata del fatto che lui non si facesse vivo che stava addirittura pensando di avvertire la polizia.

I followers di Slater sono intervenuti sul social con le loro storie di infedeltà rivelate dai fitness tracker, a quanto pare una cosa non così rara.

Tra le più divertenti quella postata da @carey_gibbons che è all’incirca di questo tenore "Il mio ex marito è stato “beccato” mentre faceva un tipo un po’ particolare di ginnastica (mentre ufficialmente stava facendo jogging) perché indossava l'orologio da allenamento e il cardiofrequenzimetro che mia madre gli aveva comprato per Natale!”

L'attività sessuale viene registrata sui fitness tracker, ha detto a Business Insider Alex Koch, professore di scienze motorie alla Lenoir-Rhyne University nel North Carolina.

Fitbits e altri dispositivi dispongono di cardiofrequenzimetri precisi che rilevano i picchi, compresi quelli causati da momenti intimi. Fitbits ha anche un accelerometro, che rileva le vibrazioni dal movimento.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Rilevato picco di attività fisica": scopre che il fidanzato la tradisce grazie al fitness tracker

Today è in caricamento