rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Famiglie numerose / Georgia

La maxi famiglia dei genitori con 21 bambini: "Abbiamo 16 tate in casa"

I milionari Kristina e Galip hanno speso 168mila euro per avere 21 bambini nel giro di un anno e mezzo con la maternità surrogata

Come tutti i genitori sanno, avere figli è molto impegnativo. Ma immaginiamo avere a che fare con 21 bambini: questa è la vita di Kristina e Galip Ozturk.

La coppia vive in Georgia: Kristina ha 24 anni, e il marito, businessman milionario, 57, e hanno speso una cifra che si aggira intorno a 168mila euro per avere un gran numero di figli con la maternità surrogata tra il marzo 2020 e il luglio 2021. In totale, 21 bambini tra i quindici e i tre mesi.

Kristina, russa di origini, spende l'equivalente di circa 82mila euro all'anno per pagare 16 tate, baby sitter che si sono trasferite nella casa della coppia, e che lavorano per garantire la propria presenza 24 ore su 24.

La coppia vive anche con alcuni dei figli avuti da relazioni precedenti: c'è ad esempio Victoria, bimba di 6 anni di Kristina, e anche uno dei nove (altri) figli di Galip. In totale, dunque, ci sono 23 bambini sotto lo stesso tetto.

Kristina ha raccontato al Sun che, nonostante le 16 tate, "passo con i bambini tutto il mio tempo, facendo tutte quelle cose che normalmente fanno le mamme". Anche se di normale in questa storia c'è ben poco, a partire dall'enorme disponibilità economica della coppia, che ha permesso tutto ciò.

"L'unica differenza - continua lei - è il numero dei bambini. Ogni giorno è diverso, dalla pianificazione delle giornate alla spesa per la famiglia. Di sicuro, le mie giornate non sono mai noiose".

Kristina parla della sua vita su Instagram, dove ha 160mila follower. Ci sono foto. in cui dà da mangiare ai figli, gioca con loro, e li porta a passeggio. Recentemente sul social ha spiegato come funziona veramente la loro vita: durante la settimana, i bimbi mangiano separati dai genitori, poiché il padre, Galip, torna sempre tardi dal lavoro. Nei weekend mangiano insieme e cercano di passare più tempo che possono uniti, "anche per questo la domenica non aggiorno mai il mio blog, così possiamo essere una famiglia senza essere sotto lo sguardo di altre persone". 

Ognuna delle loro tate lavora su turni per quattro giorni alla settimana, con due giorni extra di riposo. Vivono tutte nella grande casa della coppia, con camere da letto vicine a quelle dei bambini. Hanno anche la loro cucina personale. Per quanto riguarda la cura dei bimbi, il loro orario e i turni cambiano, così tutte si prendono cura di un bambino diverso ogni volta, a rotazione.

Ma molti commentatori si sono dimostrati scettici, su Instagram, sulla qualità del rapporto dei genitori con i loro più di 20 figli. Ma Kristina risponde: "Abbiamo un legame speciale con ogni bambino, auguro a ogni genitore di riuscire a passare tutto il tempo che può con i figli, perché è la cosa più importante nella vita".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maxi famiglia dei genitori con 21 bambini: "Abbiamo 16 tate in casa"

Today è in caricamento