rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Frosinone

Foto hot agli amanti ed "esibizioni" in ospedale, il giudice la condanna: "Paghi lei il mantenimento all'ex marito"

Aveva denunciato il marito per maltrattamenti chiedendo la separazione "con addebito" ma sarà lei a dover pagare. Vi sarebbero le prove di esibizioni oscene perpetrate dalla donna anche durante il turno di lavoro in ospedale

Lui agente di commercio, lei lavora per l'azienda sanitaria locale. Sono marito e moglie ma c'è qualcosa di nascosto nella loro storia: nei messaggi social della donna compaiono infatti immagini compromettenti che testimonierebbero una relazione clandestina. La donna lascia così il tetto coniugale, nonostante la casa sia formalmente intestata a lei, e "al fine di evitare continue discussioni" torna a vivere dalla madre.

Il caso finisce davanti al giudice del tribunale di Frosinone perché la donna denuncia il marito per maltrattamenti: a luglio l'uomo viene assolto "perché il fatto non sussiste". Durante la causa di separazione giudiziale l'uomo contesta che la fine dell'unione coniugale sia colpa dell'allontanamento della donna e della sua condotta fedifraga. Nei documenti prodotti dall'avvocato dell'uomo vi sarebbero anche le prove di esibizioni oscene perpetrate anche durante il turno di lavoro in ospedale. La donna ha provato a giustificare le relazioni ma il giudice non ha reputato che l'intimità manifestata nei messaggi dalla signora non potessero essere messaggi di "semplici amici" e ha condannato la donna a pagare il mantenimento dell'ex marito: 100 euro al mese.

Ma la vicenda non è finita perché l'uomo si è visto respingere la richiesta di assegnazione della casa in cui vive. Ora l'ex tetto coniugale sarà al centro di una nuova disputa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto hot agli amanti ed "esibizioni" in ospedale, il giudice la condanna: "Paghi lei il mantenimento all'ex marito"

Today è in caricamento