rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
"Non mi importano le critiche" / Regno Unito

La donna che fa pagare i parenti per la cena di Natale

C'è una quota fissa per ogni fascia di età e i partecipanti sanno che, se non la versano in tempo, non saranno invitati

Quando si organizza la cena di Natale per tutta la famiglia in genere non si pensa a un menu da far pagare agli ospiti: di solito ci si divide i compiti e ognuno porta qualcosa, ma presentare il conto a fine serata può essere un modo decisamente poco piacevole di passare la sera della Vigilia.

Eppure questa donna, vedova e pensionata, ha ammesso di far pagare i suoi parenti, dicendo che sì, protestano, ma a lei non interessa. Caroline Duddridge, 63 anni, come racconta il Sun, è mamma di cinque figli e nonna di sei bimbi e fa pagare tutti (compreso il nipotino di 3 anni) per la cena di Natale: la cifra è di 15 sterline per i figli, 10 per le figlie (hanno entrambe un lavoro part time e dunque la donna ha deciso che pagano meno), 5 per i nipoti sopra i 5 anni e 2,50 sterline per i bimbi più piccoli.

E non è l'unica: un sondaggio del Sun rivela che il 58% dei lettori si è mostrato d'accordo con Caroline. Il 21% si è schierato contro, e il 21% non ha preso posizione. 

"A novembre - ha spiegato la donna ai media - entro nel mio conto bancario online e guardo chi ha pagato la sua quota. Chi non l'ha ancora fatto, ha tempo fino al 1 dicembre. Telefono a chi si è dimenticato per ricordarlo e so che qualcuno si lamenta e inventerà qualche scusa, e allora chiederò poi il conto alla cena. Tanto più quest'anno in cui i prezzi stanno salendo. Passo molto tempo cercando di trovare gli ingredienti ai prezzi più economici, ma ogni settimana riesco a permettermi sempre meno con il mio budget e dunque devo fare delle scelte per soddisfare tutti i miei 12 ospiti. Non accetto pagamenti in ritardo e i miei parenti lo sanno. Chi non paga, non viene invitato. Ma tutti finora hanno sempre pagato. So che molte persone mi criticheranno, ma non mi infastidisce. Non sono spilorcia, voglio solo dividere i costi della cena tra tutti".

Caroline ha iniziato a farsi pagare nel 2016: "Mio marito è morto nel 2015 e ho dovuto fare i conti con un budget ridotto. Lavoravo part time e ho iniziato a ricevere la pensione da vedova ma era una cifra inferiore a quella dello stipendio di mio marito. Non posso permettermi di affrontare, da sola, la spesa di comprare da mangiare per tutti i parenti. Non è giusto che una persona da sola si prenda sulle spalle i costi di un'intera cena tra parenti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La donna che fa pagare i parenti per la cena di Natale

Today è in caricamento