rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Storie Messico

Messico: donna partorisce per strada. Non volevano farla entrare in ospedale

Ha raggiunto l'ospedale più vicino a piedi ma quando è arrivata, era completamente dilatata e le acque già rotte

Succede in Messico: una ragazza è stata costretta a partorire in mezzo alla strada, davanti all'ospedale, dopo aver aspettato per ore di attesa fuori dalla struttura sanitaria di Oaxaca.  Sul web sta girando una foto choc che la ritrae accovacciata, con il bambino sotto le due gambe e il cordone ombelicale ancora attaccato.

La donna si chiama Irma Lopez Aurelio, ha 28 anni, e il 2 ottobre scorso ha iniziato a soffrire di dolorosissime contrazioni. Ha raggiunto l'ospedale più vicino a piedi ma quando è arrivata, era completamente dilatata e le acque già rotte. Il personale sanitario dopo averla visitata, non l’ha ammessa perchè aveva un numero ridotto del personale a causa di uno sciopero.

La giovane ha, quindi, partorito in mezzo alla strada. Le sue urla hanno attirato le persone che si sono affacciate alle finestre degli edifici accanto. Il personale dell'ospedale è subito sceso ad aiutarla.

(Latintimes)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messico: donna partorisce per strada. Non volevano farla entrare in ospedale

Today è in caricamento