rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Il caso / Spagna

I vigili prima la salvano dal suicidio e poi le mandano il conto a casa

La donna voleva farla finita proprio per i problemi economici. In suo aiuto è intervenuta una squadra di soccorso, ma le è arrivata la fattura: 211 euro per "salvataggio persona"

Vive un momento di disperazione e vuole farla finita, in suo aiuto intervengono i vigili del fuoco che la salvano scongiurando il suicidio. Dopo giorni però le arriva a casa il conto: quel salvataggio ha un costo. Per l'esattezza 211 euro e 43 centesimi. Questa la storia di una donna di Alicante (Spagna) che si è vista recapitare una fattura per l'intervento dei vigili del fuoco e ha raccontato tutto su Twitter. 

"Mi arriva una lettera dall'erario, mi chiedono 211 euro per un 'salvataggio di una persona'. Pagare 211 euro che non ho e loro avranno ancora la spudoratezza di chiamarla prevenzione del suicidio", scrive sul social allegando la foto della ricevuta. Nel conto c'è tutto il dettaglio voce per voce: dai mezzi impiegati al personale mobilitato con le diverse qualifiche.

Foto tratta dal profilo Twitter @nnistopia

"Ricordo come quel giorno piangendo verbalizzai la mia situazione economica e mi dissero che non era importante!! A loro sembra che essere poveri non abbia nulla a che fare con il voler morire e diventare ancora più impoveriti per una cosa del genere", scrive in un altro tweet.

La storia della donna ha fatto ben presto il giro del web. Concittadini e stampa locale si sono interessati al suo caso che è arrivato fino all'attenzione delle autorità, che hanno trovato una soluzione. "Mi hanno contattato e si sono accordati per chiudere la pratica e modificare l'ordinanza comunale affinché ciò non si ripeta", conferma la donna che sottolinea però la "sofferenza indicibile nel ricevere una lettera del genere".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vigili prima la salvano dal suicidio e poi le mandano il conto a casa

Today è in caricamento