rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Influencer e mode / Italia

La lettera: "Evviva la normalità: anche io mi sbottono i jeans a tavola come la Ferragni"

La lettrice Giulia: "Ben venga il ruolo degli influencer per trasmettere messaggi di body positivity"

Riceviamo sempre più spesso mail di lettrici e lettori che vogliono condividere le loro storie, riflessioni ed esperienze. Nelle storie di questi lettori si riflettono tematiche  che sono anche all'attenzione del dibattito pubblico come l'identità di genere, la condizione della donna, le nuove forme di bullismo nell'ambiente digitale, le nuove opportunità di definizione del sé e degli stili di vita. Da queste lettere emerge il fatto che nessuno è solo: l'esperienza di chi ci scrive è quella quotidiana di moltissimi altri. 

Per condividere la vostra esperienza potete scriverci a lettere@today.it Le storie selezionate dalla redazione verranno pubblicate.

_____________________________________________________________________

"Sono Giulia, 30 anni, scrivo da Novara. Vi scrivo dopo aver letto della sorella di Chiara Ferragni, Valentina, anche lei influencer, che ha postato una foto in cui fa vedere che, a tavola, dopo cena, si sbottona i jeans. Un gesto forse poco fine, ma che abbiamo fatto tutti una volta nella vita, e allora evviva la normalità.

Valentina Ferragni è stata particolarmente apprezzata dai fan, con tanto di like e commenti, tanto più che è considerata una ragazza dalle forme più 'morbide' rispetto alla sorella e dunque con questa sua caratteristica lancia messaggi di body positivity. Certo, diranno in tanti, lo fa per far parlare di sé, ogni strategia è buona, ed è sicuramente quello di cui vivono gli influencer. Anzi, alcuni si sono gettati a capofitto su Valentina con le solite invettive colme di odio: ma, tra i tanti messaggi che possono mandare gli influencer, se si dedicano a qualcosa di leggero e allo stesso tempo positivo, ben venga. Con questa fotografia Valentina Ferragni ha fatto capire che no, non è un male sbottonarsi i jeans dopo un pasto pesante, è abbastanza normale, non bisogna vergognarsi di questo né di essere considerate le più 'paffutelle' della famiglia, e anche prendersi un po' in giro è lecito. 

C'è chi un gesto del genere non lo farebbe mai, chi si vergognerebbe del suo corpo, chi sceglierebbe diete insostenibili e filtri incredibili pur di apparire diverso da com'è. Invece lei no, ha scelto di mandare un messaggio forse un po' buffo, sicuramente non un saggio di etica kantiana (e coloro che se lo aspettano da lei sono in malafede), ma pur sempre una piccola chicca leggera, divertente, in controtendenza e ricca di body positivity in un mondo in cui, purtroppo, bisogna fermarsi a spiegare alle ragazze che troppi filtri nelle foto rendono un'immagine diversissima dalla realtà che bisogna imparare ad accettare. E allora evviva la normalità e i messaggi positivi di Valentina Ferragni ma anche di molte altre, tra cui ultimamente anche l'attrice Matilda De Angelis che mostra l'acne sui social. Nessuno pretende romanzi di formazione, per quelli ci sono altri personaggi, solo piccoli messaggi che possono invogliare le ragazze (e perché no sicuramente anche i ragazzi) a convivere bene con il loro corpo e le sue imperfezioni, rendendole tante volte caratteristiche uniche e simpatiche. Se il ruolo degli influencer può essere importante in questo, non ci trovo sicuramente nulla di male ad apprezzare i loro post".

Il post di Valentina Ferragni. L'influencer ha scritto su Instagram "Normalizziamo le cose comuni: quando hai bisogno di sbottonarti i jeans dopo una cena pesante MA deliziosa! E ricordate, nessun rimpianto!" Credits: Ig@valentinaferragni

Schermata 2022-01-11 alle 12.45.51-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La lettera: "Evviva la normalità: anche io mi sbottono i jeans a tavola come la Ferragni"

Today è in caricamento