rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Sincerità / Milano

La giustificazione del bambino assente da scuola: "Paura del covid"

A riferire l'accaduto è l'ex assessore all'edilizia scolastica del comune di Milano e maestro elementare Paolo Limonta

Il bambino manca da scuola e i genitori scrivono una giustificazione dicendo, senza filtri, la motivazione dell'assenza. Ovvero la paura del covid. A raccontare la vicenda è l'ex assessore all'edilizia scolastica del comune di Milano e maestro elementare, Paolo Limonta. "Una giustificazione assolutamente sincera - scrive l'insegnante in un post su Facebook -. Ho parlato con i genitori e ho spiegato loro che li capivo benissimo. Ma che il bambino sarebbe stato molto meglio a scuola. E il sorriso con cui stamattina è entrato in classe me lo ha pienamente confermato…".

Nei giorni scorsi Limonta si era inserito nell'accesissimo dibattito sulla didattica a distanza sottolineando che la scelta di tenere chiuse le scuole sarebbe stato un "atto profondamente sbagliato" e affermando la necessità di garantire "la fruibilità degli spazi di comunità a bambine, bambini, ragazzi e ragazze".

giustificazione-2-2-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giustificazione del bambino assente da scuola: "Paura del covid"

Today è in caricamento