rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Si sono anche risposati / Stati Uniti d'America

Perde la memoria dopo un incidente e scorda il secondo marito: lui le rimane accanto e lei si innamora di nuovo

Mentre la donna si ricordava solo il primo marito, Jeff anziché gettare la spugna le è rimasto accanto per anni: alla fine lei si è innamorata di nuovo, e l'ha anche risposato

La vita a volte può riservare sorprese orribili, come un incidente che spazza via d'un colpo la memoria degli ultimi 15 anni. Ma grazie alla pazienza di chi resta accanto, è possibile addirittura ricominciare una nuova meravigliosa vita. 

È quello che è successo ad Angela Sartin-Hartung, 59 anni, come racconta il Sun. Quando si è svegliata in un letto di ospedale, nel 2013, dopo essere stata investita da un'auto mentre attraversava la strada a New York, la donna ha visto l'uomo seduto accanto a lei che la guardava, e ha pensato fosse un medico. E invece era il suo secondo marito, Jeff.

La donna aveva rimosso dalla sua mente gli ultimi 15 anni di vita: quel giorno, subito dopo essersi svegliata in ospedale, era convinta di avere 36 anni, di essere sposata con John e di avere due bambini di due e otto anni. Invece Angela aveva 51 anni, il suo primo marito era morto da tempo, i suoi figli avevano 17 e 23 anni, e lei si era felicemente risposata con Jeff.

Dopo l'incidente, il suo secondo marito ha vegliato su di lei, in ospedale, senza mai allontanarsi: i medici dicevano che la donna lottava tra la vita e la morte, e che comunque all'eventuale risveglio avrebbe potuto riportare danni permanenti al cervello. Quando si è svegliata, il sollievo dell'uomo è stato immenso, ma un terremoto era in arrivo: la perdita della memoria.

I medici sono stati chiari con Jeff: in questi casi, solitamente, il matrimonio naufraga perché un coniuge non si ricorda più dell'altro, arrivando a considerarlo un estraneo. "Mi sono rifiutato di pensarlo - ha detto Jeff - io sarei sempre rimasto accanto ad Angela per qualsiasi cosa, come ho sempre fatto". La donna ha passato momenti molto difficili perché si trattava di accettare che erano passati 15 anni di cui non ricordava nulla: l'ansia, le lacrime, la rabbia, il dolore, la diffidenza, un mix di emozioni difficili da sostenere per chiunque. Anche perché inizialmente Angela continuava a chiedere del primo marito, John, l'uomo di cui si era innamorata all'università e con cui si era sposata nel 1985. Quando le hanno comunicato che John era morto, e che lei si era risposata, è stato come rivivere di nuovo tutto il dolore per la perdita del primo marito. L'incidente le aveva portato via anche il ricordo della morte del padre, nel 2010, nonostante fosse stata lei a organizzare il funerale. Molte informazioni difficilissime da assimilare tutte d'un colpo.

"La mia bebè Abigail aveva improvvisamente 17 anni e il mio bambino Philip 23, un uomo. Era impossibile da capire" spiega Angela ricordando quei momenti bui. E l'uomo accanto a lei al suo risveglio non era un medico, ma Jeff, suo marito da 12 anni: "La mia testa mi diceva che era uno sconosciuto, ma il mio cuore sentiva che potevo fidarmi di lui". Angela non si ricordava neppure di Evan e Maggie, i due figli che Jeff aveva avuto da una relazione precedente, cresciuti insieme con tutta la famiglia: "Non avevo idea di chi fossero, non un solo ricordo che me li riportasse alla luce".

Anche tornare a casa, in quell'appartamento in cui anni prima aveva vissuto con John, e ritrovare tutto "improvvisamente" cambiato, è stato un trauma. All'inizio Angela ha voluto anche togliersi la fede nuziale, incapace di concepire il fatto che fosse sposata con un altro uomo.

Eppure Jeff le è stata accanto. Con un'incredibile pazienza, le ha raccontato tutta la loro storia d'amore: come si erano conosciuti, cosa avevano fatto, come si erano innamorati, come le aveva proposto le nozze. E poi ancora il loro matrimonio felice e perfetto, con i loro meravigliosi quattro figli sempre al loro fianco.

"Non ricordo nulla, ma so che nel profondo del mio cuore è conservato tutto. In ogni caso è stata così dura non avere ricordi della crescita dei miei figli, delle vacanze felici, del loro primo giorno di scuola" commenta Angela.

A furia di ascoltare i racconti di Jeff per giorni, settimane, mesi e anni, Angela ha capito: lui non stava cercando di farle tornare la memoria, o almeno non solo. Le stava mostrando quanto la amava. 

"Molti uomini se ne sarebbero semplicemente andati, o si sarebbero fatti seppellire da lavoro e hobby solo per sfuggire alle responsabilità. Jeff no, e mentre i mesi si trasformavano in anni, io mi sono innamorata di nuovo".

Per Jeff rivivere l'innamoramento di sua moglie - anche in questa maniera così inaspettata - è stata una gioia che non credeva di poter vedere: "Non è stato un fardello, è stato un privilegio" ha commentato lui.

E così il 16 giugno 2018 la coppia si è pure risposata al Central Park con una bellissima cerimonia piena di gioia e di speranza: "Dire 'sì' a un uomo che si è preso cura di me così tanto, facendomi senitre al sicuro, senza mai esitare, è stato spontaneo" ha detto Angela. Così la coppia si sta ricostruendo un passato e dei ricordi da condividere insieme, senza mai lasciarsi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perde la memoria dopo un incidente e scorda il secondo marito: lui le rimane accanto e lei si innamora di nuovo

Today è in caricamento