rotate-mobile
Venerdì, 7 Ottobre 2022
Storie Russia

Jet privato affittasi... ma solo per farsi i selfie dentro e far morire di invidia gli amici

Per chi vorrebbe un jet privato, ma non può permetterselo

Uno de massimi status symbol di ogni "riccone" che si rispetti è l’aereo privato con cui spostarsi in giro per il mondo. Per business o semplicemente per fare un po’ di shopping oggi a Londra e domani a Parigi, o per una vacanza in qualche paradiso esotico dall’altra parte del mondo. C’è poco da fare: l’aereo privato evoca conti in banca da nove zeri. E indubbiamente fa molta gola a chi vuole tirarsela con gli amici e sogna di postare le foto del suo ultimo viaggio sul jet privato, in perfetto stile "Riccanza". Roba da farli rimanere senza fiato. Ma non tutti chiaramente possono permettersi di avere un jet privato. Eppure c’è chi ha trovato la soluzione.

Intanto vediamo qual è il jet giusto: un fantastico G 650 che è il fiore all'occhiello della Gulfstream nel settore dei jet executive di lungo raggio. Per circa 66 milioni di dollari offre il top: ospita tranquillamente fino a 13 passeggeri in poltrone reclinabili e lussuosi divani, divisi in tre aree salotto separate ed è dotato della più moderna tecnologia per quel che riguarda l'intrattenimento di bordo. È il più veloce sul mercato e ha una autonomia da record in grado di farvi fare New York – Dubai senza scalo. Ma quest’ultimo particolare in realtà non conta perché il jet in questione rimarrà sempre incollato alla pista.

Proprio così perché a Mosca esiste l’unica “compagnia aerea” in grado di esaudire questo desiderio da aspiranti Paperoni e – tutto sommato - lo fa persino a buon mercato, con un fotoservizio che darà l’illusione di un volo privato circondati dal lusso più sfrenato. La società è la Private Jet Studio ed il suo business – davvero originale – consiste nell’affittare un prestigioso jet Gulfstream G 650 per consentire la realizzazione di foto (sia amatoriali che professionali) che lasceranno di stucco parenti e amici e li faranno sbavare di invidia. Insomma l’aereo è utilizzato come un meraviglioso set fotografico e quindi non si alza mai da terra, ma l’illusione è di quelle da Oscar, per foto che lasceranno pensare a ad un volo extralusso su un fantastico jet privato.

Come dicevamo i prezzi sono tutto sommato abbordabili: un servizio fotografico di due ore con un fotografo professionista costa sui 200 euro, mente se si opta per il fai da te il costo scende a 160. Con un supplemento di altri 200 euro si può ingaggiare un videomaker per girare una clip da sogno. Inoltre, ma qui il listino lievita, si possono avere a disposizione una serie di extra come lo champagne per rendere ancora più concreto lo stile da "Riccanza". Fa molto "vorrei ma non posso", ma forse non c’è prezzo per una splendida illusione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jet privato affittasi... ma solo per farsi i selfie dentro e far morire di invidia gli amici

Today è in caricamento