rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Storie

Madre brucia pene e capezzoli del figlio con l'accendino

La lettera del figlio: "cara ex mamma, sei una criminale. Ora hai perso tutto quello che avevi. Addio"

Christine Gelineau ha 53 anni, abita a Concord nello stato del Massachusetts, ed è stata la protagonista di una storia incredibilmente brutale: la donna ha seviziato il figlio 19enne, bruciandogli con un accendino i capezzoli e i genitali perchè il giovane aveva minacciato di denunciarla alla polizia. La 53enne è stata condannata dal tribunale a 30 anni di carcere. Sembrerebbe che il ragazzo era sottoposto a continue violenze da parte della madre che lo  costringeva a dire di essersi ferito da solo.

Durante l'udienza in Aula il ragazzo ha letto una lettera davvero commovente: “Cara ex mamma, quello che mi hai fatto è imperdonabile. Mi picchiavi, mi lasciavi a digiuno, mi hai quasi evirato, hai buttato via i miei vestiti, non mi permettevi di lavarmi. Mi hai quasi ucciso con tre antidepressivi e due rilassanti muscolari. Ora so che sei una criminale e che volevi solo vedermi morto per tornare alla tua vecchia vita. Tu non potrai esserci il giorno del mio diploma e non mi vedrai mai andare al college. Così voglio dirti addio. Spero capirai che hai perso tutto quello che avevi”.

La donna si è però difesa difesa dicendo di aver bruciato il pene al figlio perchè lui ha tentato di violentarla. La corte, però non l'ha creduta.

(Huffingtonpost)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madre brucia pene e capezzoli del figlio con l'accendino

Today è in caricamento