Lunedì, 17 Maggio 2021
Dolori addominali / Corea del Sud

"Ho mal di pancia": e in ospedale gli trovano 2 kg di detriti nello stomaco

Del caso ne hanno parlato anche gli studiosi dell'American Journal of Medical Case Report

Foto tratta dall'American Journal of Medical Case Report

Un coreano di 54 anni si è presentato in ospedale lamentandosi di dolori addominali e si è scoperto che il mal di pancia era causato da un insolito problema.

Quando i medici hanno visitato l’uomo - racconta The Sun - hanno subito notato un gonfiore sospetto e - palpando l’addome - hanno percepito la presenza di "qualcosa che assomigliava a piccole pietre". Le radiografie hanno infatti mostrato un singolare accumulo di oggetti che occupavano l'intero stomaco del paziente.

Quando i medici hanno chiesto all’uomo se aveva idea di cosa fosse finito nel suo stomaco, il paziente sudcoreano ha candidamente ammesso la sua abitudine di ingoiare monete e sassolini ogni volta che si sentiva ansioso, nonostante assumesse, per combattere questo problema, specifici farmaci ansiolitici.

L'uomo, che si ritiene provenga da Goyang (vicino alla capitale Seoul), è nato con una disabilità di apprendimento. Il suo caso è finito all'attenzione degli studiosi di medicina: come pubblicato dal dottor Pyong Wha Choi sull'American Journal of Medical Case Reports, i medici hanno dapprima tentato di rimuovere gli oggetti utilizzando una sonda da gastroscopia, ossia un piccolo tubo inserito nello stomaco attraverso la bocca.

Ma il problema era semplicemente che c’erano troppi oggetti da rimuovere e questa tecnica non poteva funzionare. Così Il giorno successivo è stato necessario precedere chirurgicamente per estrarre gli oggetti uno ad uno. Con grande sorpresa i medici hanno trovato circa 2 chili di ciottoli, monete e tappi di bottiglia. Dopo nove giorni in ospedale, il paziente è stato dimesso anche se non è stato possibile chiarire da quanto tempo tutti quei detriti fossero rimasti nel suo corpo.

Dalle sue cartelle cliniche emergeva però che già in passato l’uomo aveva sofferto di picacismo o “allotriofagia”, che è un disturbo del comportamento alimentare che spinge a mangiare cose non commestibili.

Secondo il dottor Choi "Una volta che i corpi estranei passano attraverso l'esofago, i sintomi associati al corpo estraneo sono rari. Nel caso in esame, anche se il paziente non si lamentava di vomito, il gran numero di sassi e monete nel suo stomaco gli ha causato dolori addominali". Ha osservato che la deglutizione di corpi estranei tende ad essere qualcosa di più comune negli adulti con difficoltà di apprendimento e disturbi psichiatrici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho mal di pancia": e in ospedale gli trovano 2 kg di detriti nello stomaco

Today è in caricamento