rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Storie Regno Unito

L'ultimo Natale di una mamma, malata terminale a 26 anni

La storia di Aimee, madre di due bambini piccoli, che ha scoperto lo scorso dicembre di avere un cancro; secondo i medici, difficilmente vivrà fino al 2016

Sarà il suo ultimo Natale. L'ultima festa che i suoi due bambini potranno fare insieme a lei. Aimee Willett, una 26enne mamma inglese, ha scoperto lo scorso dicembre di avere un cancro al collo dell'utero in fase terminale.

La diagnosi è arrivata dopo un normale controllo di routine, un pap test previso dal NHS (il servizio sanitario nazionale britannico) per tutte le donne dai 25 anni in poi. Per Aimee era il primo test. Nonostante la chemio, la radioterapia, gli interventi chirurgici, per Aimee non c'è più nulla da fare e secondo i medici difficilmente potrà sopravvivere fino al 2016.

Questo sarà l'ultimo Natale che passerà insieme ai suoi bambini Kaleb e Charlie e al suo fidanzato Michael. Aimee si batte perché il suo caso possa servire al NSH per abbassare l'età del primo pap test.

"La cosa più importante per me ora è che la gente diventi consapevole. Se vi accorgete che c'è qualcosa di anormale in voi, andate subito dal medico e fatevi esaminare. E quando vi arriva la lettera con l'invito a fare il pap test, prendete subito appuntamento e non mancate", ha raccontato al Daily Mail la ragazza.

Aimee intanto ha stilato una lista delle cose da fare prima di morire. In cima c'è poter sposare il fidanzato Michael, portare i bambini a Disneyland Paris, vedere la Tour Eiffel e regalare ai figli il più bel Natale di sempre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimo Natale di una mamma, malata terminale a 26 anni

Today è in caricamento