rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Violenze fisiche e psicologiche

Impone alla moglie un 'calendario del sesso': lei tenta il suicidio

Il marito, un 40enne di Teramo, è stato rinviato a giudizio: dovrà rispondere di maltrattamenti psicologici

Teneva un 'calendario del sesso' per stabilire la frequenza dei rapporti sessuali con la moglie, o meglio per accertarsi che non diminuissero. Minacciava di tradirla se le sue richieste sessuali non fossero state soddisfatte. La donna, costretta a sottostare a continue pressioni psicologiche, è caduta in depressione e ha tentato il suicidio.

Il marito malato di sesso, un 40enne di Teramo, è stato rinviato a giudizio: dovrà rispondere di maltrattamenti psicologici nei confronti della moglie, che si è costituita parte civile nel processo. Oltre ad imporre il sesso alla donna, esercitava su di lei "anche durante l’intimità di coppia gravi pressioni psicologiche annotando sul calendario la frequenza con cui avvenivano i rapporti sessuali al fine di monitorarla e minacciandola, qualora fossero diminuiti, di trovarsi un’amante", scrive il pubblico ministero.

 Se hai una storia da raccontare scrivici a storie@today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impone alla moglie un 'calendario del sesso': lei tenta il suicidio

Today è in caricamento