Lunedì, 14 Giugno 2021
Storie Stati Uniti d'America

Prende a pugni l'impiegato di McDonald's: "Avete finito gli hamburger!"

È successo in America, dove un uomo ha dato in escandescenze perché nel fast food non c'erano più i doppi cheeseburger e ha preso a pugni un dipendente

Un uomo ha aggredito un commesso di McDonald's perché gli aveva appena comunicato che non c'erano più hamburger disponibili. Uno dei clienti ha ripreso tutta la scena con il proprio smartphone e l'ha condivisa su Live Leak: il filmato è stato visto più di 23mila volte.

Nel video si vede l'uomo inveire contro lo staff di uno dei fast food in America, assolutamente sconvolto e continuando a gridare: "Non ci sono più i doppi cheeseburger!". Al culmine della rabbia, l'uomo ha preso a pugni l'impiegato del fast food, cercando poi di farsi largo verso le cucine, tra lo stupore e il terrore delle persone presenti nel locale.

All'inizio i clienti hanno osservato la scena quasi divertiti, poi - via via che l'uomo sfogava la sua rabbia - sono rimasti tutti in silenzio, visibilmente scioccati e spaventati. 

IL VIDEO DELL'AGGRESSIONE

mcdonalds-6

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende a pugni l'impiegato di McDonald's: "Avete finito gli hamburger!"

Today è in caricamento