rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Il cuore grande del web / Regno Unito

La nonna a Natale si sente sola e la nipote chiede aiuto al web: riceve migliaia di biglietti

Grazie all'appello della nipote, la nonna riceve quotidianamente tantissime cartoline di auguri da tutto il mondo

Natale è uno di quei momenti in cui riaffiorano i ricordi e a volte anche la malinconia, ed è importante stare insieme e sentirsi una famiglia unita. Purtroppo, da due anni a questa parte, con il covid è tutto più complicato: soprattutto gli anziani sono considerati più fragili e vulnerabili, e con il virus ancora in circolazione molti sono costretti all'isolamento, e altri hanno addirittura visto morire i loro amici. 

Ma il grande cuore delle persone può farsi sentire specialmente in questi momenti in cui è più facile sentirsi soli: è successo a Leeds, Yorkshire, dove una nonnina ha scoperto la solidarietà della gente ricevendo centinaia di biglietti di auguri da perfetti sconosciuti che hanno letto la sua storia online.

Come riporta Leeds Live, Margaret Pattinson, 89 anni, sta ricevendo tantissime cartoline ogni giorno grazie a un appello lanciato su Facebook dalla nipotina, Jenny Leamey.

Jenny aveva scritto sul web, l'anno scorso, la storia di sua nonna dopo aver visto che l'anziana riceveva, negli anni, sempre meno biglietti di auguri per posta, poiché molti dei suoi amici che le mandavano cartoline di Natale, con il tempo, sono purtroppo morti. Un rito che durava anni e anni, quello di spedirsi biglietti tra amici, a cui - nonostante la vicinanza della famiglia, per quel che si può in tempi di pandemia - Margaret teneva molto. 

La storia, come spesso succede su internet, è diventata virale, passando di bacheca in bacheca, e la reazione è stata spropositata: "Mi aspettavo che arrivassero solo un paio di cartoline, invece la gente si è scatenata" ha detto Jenny meravigliata ai media. E adesso, dopo un anno, il post continua a girare e Margaret sta nuovamente ricevendo un sacco di auguri per Natale: "Mia nonna ogni mattina riceve una nuova cartolina, si siede, le legge e rilegge anche quelle vecchie". È il lato bello del web, fatto non solo di hater e di fake news ma anche di migliaia di persone pronte ad attivarsi creando una rete di solidarietà per chi si sente solo.

Margaret ultimamente non è stata molto bene e i suoi problemi di salute le impediscono di lasciare casa, ma i biglietti di Natale che sta ricevendo le sono di grande aiuto e servono a sconfiggere la solitudine e a farle passare un Natale un po' meno malinconico.

"Mia nonna è come una madre per me - ha detto Jenny - è lei che ha cresciuto me, mio fratello e mia sorella. È fantastico che ci siano un sacco di persone gentili là fuori, pronte a renderle il Natale più sereno. Non avrei mai pensato che ricevesse così tanti biglietti, ogni giorno arrivano borse piene".

L'anziana ha ricevuto cartoline da tutto il mondo: Creta, Florida, New York, Spagna, persino dall'Isola di Natale (Australia) e così via. Non solo biglietti: a Margaret sono arrivati anche alcuni doni da sconosciuti generosi, tra cui cioccolatini e biscotti. 

"Non so - conclude Jenny - come abbia fatto il mio appello ad arrivare così lontano, le è anche arrivata una cartolina dall'Australia con Babbo Natale in costume da bagno, le è piaciuta da matti". Visto il grande successo dell'iniziativa, Jenny vuole replicare chiedendo stavolta agli utenti di aiutare con questo semplice gesto non solo sua nonna ma tutte le persone anziane che, in questo periodo di feste, si sentono particolarmente sole.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nonna a Natale si sente sola e la nipote chiede aiuto al web: riceve migliaia di biglietti

Today è in caricamento