rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022

"Sono nato senza pene ma sono stato con oltre 100 donne"

La confessione pubblica di Andrew Wardle, 39 anni inglese, che intervistato al tabloid britannico The Sun racconta la sua vita

"Sono nato senza pene ma sono stato con oltre 100 donne": è questa la confessione pubblica di Andrew Wardle, 39 anni inglese, che intervistato al tabloid britannico The Sun racconta la sua difficile vita.

Abbandonato dalla madre e con un'infanzia passata negli ospedali per cercare di ricostruirgli l'apparato genitale e urinario del quale era nato sprovvisto, vittima di bullismo e con tentativi di suicidio alle spalle, con gli anni è però riuscito a costruirsi una vita "normale", coronata da un grande successo con le donne.

"Sono stato con oltre 100 donne. Ho avuto molto successo perché riuscivo ad impostare le relazioni non solo sul sesso".
Tra pochi giorni però con una complicata operazione riuscirà a coronare il sogno di avere un pene: “Ancora non ci posso credere. Finalmente avrò un pene perfettamente funzionante. Potrò iniziare a vivere come una persona normale. Potrò fare molte cose che le persone danno per scontato – continua Andrew – come il sesso o mettere su famiglia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sono nato senza pene ma sono stato con oltre 100 donne"

Today è in caricamento