rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
A scuola / Stati Uniti d'America

La prof che sequestra l'iPhone a un'alunna e lo usa come se fosse il suo

Secondo il racconto della madre, l'insegnante si sarebbe tenuta il cellulare per una settimana: alla restituzione, lo schermo era rotto e l'Apple Id era stato cambiato con quello della prof

Quando si tratta di scuola, gli insegnanti devono sicuramente mantenere la disciplina in classe, ma poi devono dare il buon esempio. In questo caso, un genitore americano si è lamentato sul web raccontando che la prof di sua figlia le ha sequestrato l'iPhone che stava utilizzando di nascosto in classe, tenendoselo però per lei e utilizzandolo come se fosse il suo per una settimana. A peggiorare le cose, al momento della restituzione, lo smartphone aveva pure lo schermo rotto.

La madre si è rivolta a Reddit per chiedere consiglio: "Ho una figlia di nome Hannah, di 15 anni. La scorsa settimana mi ha raccontato che una sua professoressa le ha sequestrato il cellulare perché lei lo stava utilizzando di nascosto durante la lezione. L'ho sgridata, dicendole che a scuola non bisogna usare il telefono. Poi però lo smartphone non è più tornato indietro, ogni giorno Hannah dice che lo chiede alla prof, e lei rifiuta. Giovedì le ho mandato una mail chiedendole quando potrà restituire il telefono a mia figlia, dicendole che mi piacerebbe che lo avesse per il weekend quando sarà fuori casa. Nessuna risposta".

Passa nel frattempo una settimana intera: "Oggi, all'uscita da scuola, Hannah mi dice che ancora una volta ha chiesto alla prof, senza ottenere risposta. Allora perdo la pazienza ed entro io nel plesso. Ho trovato l'insegnante fuori dalla classe, e le ho detto che era tempo di restituire il telefono".

L'insegnante avrebbe continuato a dire che Hannah non avrebbe dovuto usarlo in classe, ma la madre ha insistito per riavere lo smartphone indietro - dopo una settimana di sequestro - e alla fine la prof glielo ha restituito.

"Mi sento un'idiota per non averlo controllato bene subito - racconta la mamma -. Ho tenuto il telefono nella borsetta, restituendolo ad Hannah solo nel tardo pomeriggio, una volta finiti i compiti, e lei è andata nel panico perché alcune cose non tornavano. Prima cosa, lo schermo era rotto. Secondo, ha dovuto fare di nuovo il login con il suo Id Apple. Mi ha chiesto aiuto, all'inizio ci è sembrato strano che il telefono chiedesse nuovamente username e password, però poi abbiamo notato che era registrato un secondo Id Apple, quello dell'insegnante!".

Stando al racconto della mamma, siul telefono c'erano anche contatti in rubrica che la figlia non ha riconosciuto: "Adesso mia figlia è preoccupata che l'insegnante possa aver usato il suo telefono, guardando anche le foto e altri contenuti privati. Le ha mandato una mail, e lei non ha risposto". La donna conclude spiegando che sta pensando di andare dal preside o comunque di far pagare alla professoressa le spese per la riparazione dello schermo. Ma c'è anche una possibilità che la prof abbia scambiato l'iPhone della figlia con il suo?

Più di 700 risposte al post: per molte persone, la madre dovrebbe parlare con il preside perché la prof comunque si è tenuta il cellulare per una settimana, e per fare login con i suoi dati sarebbe dovuta uscire di proposito dall'account della ragazza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La prof che sequestra l'iPhone a un'alunna e lo usa come se fosse il suo

Today è in caricamento