Martedì, 15 Giugno 2021
notizie assurde / Regno Unito

La scambiano per una prostituta: studentessa cacciata da un hotel

Secondo il racconto della ragazza, l'addetto alla reception si sarebbe rifiutato di darle una camera dopo aver visto dalla sua carta di identità che era di nazionalità romena

Un hotel della catena Holiday Inn Express non ha voluto concedere una stanza a una ragazza romena perché lo staff pensava fosse una prostituta. È successo a Ferensway, nel Regno Unito, dove lo scorso 6 gluglio Alecsandra Puflea si era recata con il suo fidanzato. L'uomo alla reception l'ha cacciata via dopo aver scoperto che veniva dalla Romania. La direzione dell'hotel si è poi scusata, spiegando che però da tempo lo staff è chiamato a osservare alcune regole per contrastare l'attività illegale di alcune cittadine della Romania che erano state scoperte a prostituirsi nelle camere dell'albergo.

Alecsandra, 22enne studentessa di criminologia all'università di Hull, aveva prenotato la camera online, ma quando è arrivata in hotel l'addetto alla reception l'avrebbe cacciata dicendo: "Non accettiamo romeni". La ragazza ha raccontato la storia al Mirror. "È stata un'esperienza terribile e scioccante. Ha guardato la mia carta d'identità e poi mi ha detto che non potevo restare nell'hotel. Ho provato a mostrargli la mia patente britannica ma ha detto che non potevo dormire in albergo perché venivo dalla Romania - ha spiegato Alecsandra - Ero confusa e non capivo perché si comportassero così. C'erano anche altre persone intorno a me, è stato così imbarazzante".

L'imbarazzo e la frustrazione di Alecsandra non sono diminuti quando ha scoperto l'origine del comportamento dello staff dell'hotel. "Sono rimasta molto male quando ho scoperto perché mi avevano chiesto di andarmene. Non tutte le romene sono prostitute. Sapere dei problemi che avevano avuto in passato non cambia le cose, rimane tutto profondamente discriminante e sbagliato", ha concluso. Debra Hutchins, manager dell'Holiday Inn Express, non ha voluto commentare la vicenda ma ha negato che la signorina Puflea sia stata cacciata per via della sua nazionalità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La scambiano per una prostituta: studentessa cacciata da un hotel

Today è in caricamento