Domenica, 18 Aprile 2021
Stati Uniti d'America

Ragazzino rimprovera i poliziotti senza mascherina: "La legge è uguale per tutti"

Un 18enne che si trovava nella metropolitana di Brooklyn ha visto due agenti della polizia senza mascherina. Si è così avvicinato a loro affermando: “La sanzione viene applicata anche a voi ragazzi o solamente a me se non indosso la mascherina in metro?

Uno screenshot del video del ragazzino che rimprovera gli agenti in metropolitana senza mascherina a New York

La mascherina nell’era del coronavirus è obbligatoria per tutti e in America chi non la indossa in metropolitana viene multato, pure se di mestiere fai il poliziotto. La Metropolitan Transportation Authority ha infatti stabilito che chi non mette il dispositivo di sicurezza nel trasporto pubblico è tenuto a pagare 50 dollari.

Un ragazzo appena maggiorenne che si trovava nella metropolitana di Brooklyn ha visto due agenti della polizia senza mascherina. Si è così avvicinato a loro affermando: “La sanzione viene applicata anche a voi ragazzi o solamente a me se non indosso la mascherina in metro?”.

La risposta dei due poliziotti non si è fatta attendere. “In realtà, è previsto che se mantieni la distanza di sei piedi, non devi indossare la mascherina. Se ti vuoi avvicinare di sei piedi, mi metterò volentieri la mascherina”. Il 18enne ha così ripreso la scena e pubblicato il video su Tik Tok divenendo in breve tempo virale e scatenando infinite polemiche. “È la legge, non sono eccezioni”, tuonano infatti gli utenti. 

Il comunicato stampa della polizia di New York 

Il NYPD ha rilasciato una dichiarazione in risposta al video: "È importante che gli agenti rafforzino le migliori pratiche sanitarie e indossino le mascherine per la propria sicurezza. Gli agenti continueranno a dare il giusto esempio per il pubblico e garantiranno un trasporto sicuro per i passeggeri. Inoltre, stiamo effettuando controlli a campione dei nostri agenti in tutto il sistema". 

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragazzino rimprovera i poliziotti senza mascherina: "La legge è uguale per tutti"

Today è in caricamento