Sabato, 19 Giugno 2021
dall'estero / Regno Unito

"Mio figlio è stato sospeso per 45 volte: i professori ce l'hanno con lui"

La difesa di un padre che non riesce a capire come sia possibile che il suo ragazzo sia stato sospeso 45 volte in nove mesi, per "infrazioni" di poco conto. La colpa sarebbe dei professori, che avrebbero preso di mira il giovane Ryan a causa della brutta reputazione con cui è arrivato dalla scuola precedente

Suo figlio è innocente e se è stato sospeso da scuola per ben 45 volte in appena nove mesi la colpa è solo dei professori, che lo hanno preso di mira. Mark Baker, 36 anni, sostiene che suo figlio Ryan sia stato sospeso dal Carlton Community College, nel Regno Unito, per motivi "bizzarri", ad esempio per essersi dondolato con la sedia o perché era stato visto in compagnia di qualcuno che fumava. Ryan sarebbe stato punito anche per essersi addormentato in classe nonostante i professori sapessero che il ragazzo aveva preso un farmaco che provoca sonnolenza.

"Non dico che non debba essere punito o sgridato per qualcuna di queste cose, così come noi lo rimproveriamo a casa quando fa qualcosa di sbagliato a scuola. Ma così è diventato veramente eccessivo", ha raccontato l'uomo al Mirror. Mark crede che suo figlio sia stato preso di mira a causa della cattiva reputazione che si era fatto nella scuola dove andava prima, per colpa di alcune risse a cui aveva partecipato. Da quando si trova nel nuovo istituto, Ryan non ha mai fatto a botte con nessuno, assicura Mark.

"Per me la sospensione dovrebbe essere l'ultima risorsa, ma la scuola ora è fuori controllo. È stato sospeso per essersi dondolato con la sedia. Perché non lo hanno ammonito di non farlo una seconda volta invece di rimandarlo a casa per pochi giorni?". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mio figlio è stato sospeso per 45 volte: i professori ce l'hanno con lui"

Today è in caricamento