rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Amore e app / Rimini

"Stiamo insieme, ma lui non disinstalla Tinder"

La storia di Sonia: "Mi ha risposto che se una persona vuole tradire, trova il modo di farlo anche con WhatsApp o Facebook, ma a me dà fastidio che continui a sentire le sue amiche proprio su Tinder, tenendo attivo il suo profilo, anche se mi fa leggere le conversazioni"

Riceviamo sempre più spesso mail di lettrici e lettori che vogliono condividere le loro storie, riflessioni ed esperienze. Nelle storie di questi lettori si riflettono tematiche  che sono anche all'attenzione del dibattito pubblico come l'identità di genere, la condizione della donna, le nuove forme di bullismo nell'ambiente digitale, le nuove opportunità di definizione del sé e degli stili di vita. Da queste lettere emerge il fatto che nessuno è solo: l'esperienza di chi ci scrive è quella quotidiana di moltissimi altri. 

Per condividere la vostra esperienza potete scriverci a lettere@today.it Le storie selezionate dalla redazione verranno pubblicate.

_____________________________________________________________________

"Sono Sonia, 30 anni, Rimini. Ho conosciuto un ragazzo su Tinder e dopo qualche settimana di messaggi abbiamo deciso di conoscerci. Siamo stati molto bene insieme fin da subito, con il giusto feeling e la giusta atmosfera: un aperitivo, che poi si è trasformato in cena, siamo andati a casa sua e abbiamo passato il resto della serata a letto.

Abbiamo continuato a vederci e posso dire che ci frequentiamo abbastanza regolarmente, ci vediamo spesso nei weekend e qualche sera in settimana, nelle nostre rispettive case oppure fuori, al ristorante, in giro, ogni tanto ci facciamo qualche breve gita. Quando usciamo ci teniamo per mano, insomma stiamo insieme. Questo ormai da cinque mesi. 

Posso dire che il nostro rapporto sta crescendo, e da quando sto con lui non sento certamente più il bisogno di aprire Tinder che, anzi, ho disinstallato. Cosa che, ho notato, lui non ha fatto. Anzi, una volta l'ho beccato mentre rispondeva a una 'sua amica' (così l'ha definita lui) su Tinder. Messaggi innocenti, per carità, me li ha fatti anche leggere, ma mi ha dato fastidio che continuasse a usare Tinder. 

"Se una persona vuole tradire, trova il modo anche con WhatsApp"

Mi ha risposto che se una persona vuole tradire, trova il modo di farlo anche con WhatsApp o Facebook e in linea di massima ha ragione, ma Tinder è l'app per eccellenza di chi vuole incontrare gente, e non certo per fare amicizia. Non mi vergogno di dirlo, d'altronde l'ho usata anche io, so come funziona. Grazie a Tinder ho incontrato lui, ma dopo aver iniziato a frequentarlo con regolarità non ho mai più sentito il bisogno di andare a cercare qualcuno, e con gli amici mi sento usando WhatsApp. 

È vero, se una persona vuole tradire lo fa anche via WhatsApp, ma Tinder è un'app finalizzata proprio a trovare gente con cui avere rapporti che vanno al di là dell'amicizia, sessuali o amorosi. Quando la aprirà troverà le varie notifiche di ragazze che lo trovano interessante e vogliono chattare con lui, è una cosa che mi dà fastidio. Se su Tinder si è fatto anche qualche amica/o, può continuare a sentirli su WhatsApp, Facebook, Telegram, insomma le app non mancano.

"Lui minimizza, io mi sento una bacchettona, qual è il giusto equilibrio?"

Lui continua a minimizzare, mi ha anche dato il cellulare dicendo di controllare io stessa, ma non voglio fare l'ispettore, mi sembra squallido, e mi sento anche un po' bacchettona. D'altronde però mi sembra una mancanza di tatto e rispetto nei miei confronti tenere Tinder sullo smartphone mentre frequenta me. Vorrei dirglielo ma non so come fare, ho paura di rovinare tutto. Ho anche provato a tranquillizzarmi dicendo che è vero, ci sono tante persone che tradiscono anche senza bisogno di Tinder. Però non giriamoci troppo intorno: Tinder è l'app per le conquiste per eccellenza. Ho la mentalità troppo poco aperta se gli chiedo di disinstallarlo? Qual è il giusto equilibrio tra gelosia e buonsenso?"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stiamo insieme, ma lui non disinstalla Tinder"

Today è in caricamento