Domenica, 20 Giugno 2021
Trucchetti da genitori / Stati Uniti d'America

"Cioccolato a chi mi fa il ritratto migliore": il trucco geniale di un papà che vuole solo dormire in pace

L'idea di un papà che, dopo un massacrante turno di lavoro, voleva tenere impegnati i suoi 4 bambini concedendosi un pisolino

Immagine di archivio

Ci sono momenti in cui un genitore vuole solamente staccare la spina, magari dopo una notte di duro lavoro, senza doversi occupare anche dei figli piccoli. È umano e comprensibile.

Ma non sempre si può staccare come e quando si vuole: anche per questo l'idea geniale di un papà stanchissimo è diventata virale. Michael Weber, che vive in Colorado con la sua famiglia, moglie e quattro bambini, non ne poteva davvero più: reduce da un turno di lavoro di 12 ore, quando è tornato a casa non vedeva l'ora di concedersi una bella dormita. E invece no: perché la moglie, Monica, stava litigando con i quattro bambini per convincerli a cambiarsi per uscire con lei a fare la spesa.

Ovviamente i pargoli (dell'età compresa tra 5 e 12 anni) non ne volevano sapere, e così, suo malgrado, Michael ha acconsentito di tenere i figli a casa con sé prima di "svenire" nel letto. "Tengo io i bambini, così puoi andare al supermercato in pace".

Dunque Monica è uscita per fare la spesa, e a questo punto è scattato il piano geniale che può pensare forse davvero una mente disperata: Michael, esausto, si è adagiato sul divano con una coperta variopinta, promettendo una tavoletta di cioccolato al figlio che avrebbe saputo ritrarlo meglio. Carta e matita, i quattro aspiranti artisti si sono posizionati davanti al divano, in silenzio e impegnatissimi, cercando ognuno di disegnare il ritratto migliore. Mentre il padre si concedeva un ricco e meritato pisolino.

Al suo ritorno, Monica si è trovata davanti una scena talmente buffa che non ha potuto fare altro che fotografarla con il suo smartphone e postarla su Facebook. L'immagine è diventata virale e i media hanno riportato la storia: "Quando sono tornata - ha raccontato la donna a Today.com - ho chiamato i miei figli, che mi aiutassero a portare in casa i sacchetti della spesa. Mi hanno risposto dicendo che non potevano perché si stavano dedicando alla corrente artistica del realismo. Quando ho chiesto loro cosa stessero facendo, hanno risposto che il papà aveva promesso una barretta di cioccolato a chi avesse fatto il ritratto migliore. Non solo: aveva anche detto che se avessero fatto rumore svegliandolo, avrebbero dovuto ricominciare tutto da capo". 

Insomma, un metodo geniale e divertente: "Sono sicura che sia l'uomo più intelligente che conosco - commenta Monica ridendo - il vincitore viene premiato con la cioccolata, ma siamo onesti: è lui il vero vincitore". Non è la prima volta che Michael tiene impegnati i bambini con trucchetti davvero speciali: "Ci sono volte in cui la casa è un pasticcio, i bambini litigano, tutti si comportano come matti, e poi ci sono volte in cui sembra andare tutto come deve. Mio marito mi dice sempre di ricordarmi di celebrare le piccole cose che ci portano gioia, in modo da non lasciarci travolgere dalle giornate-no. Questo era un meraviglioso esempio di una piccola cosa che ha reso tutti contenti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Cioccolato a chi mi fa il ritratto migliore": il trucco geniale di un papà che vuole solo dormire in pace

Today è in caricamento