rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Storie Pakistan

Testa, gambe, mani da giganti: ecco la storia di Sain Mumtaz

Si chiama Sain Mumtaz, ha 22 anni ed affetto dalla sindrome di Proteo

Si chiama Sain Mumtaz, vive nella periferia di Lahore in Pakistan, ha 22 anni ed è affetto da una rarissima malattia, la sindrome di Proteo. Una malformazione grave che lo costringere a vivere appesantito da una testa gigante, così come i piedi e le mani. Il suo è un appello al mondo: trovare una cura per una vita finalmente normale, compreso trovare l’amore. La notizia è apparsa sul Dailymail News.

Fa fatica a muoversi, fa fatica a vivere. I medici ritendono che a causa delle deformità simmetrica sia della faccia che del cranio, il suo sia un caso unico, una variante della sindrome. Sian per anni ha creduto che il suo terribile aspetto fosse il segno di una punizione inflittagli da una sorta di Dio vendicativo, per questo per anni ha sofferto di depressione. Ma poi, grazie ad amici e familiari, ha ritrovato smalto e fiducia e adesso è pronto ad abbracciare la vita. Così la speranza, per il ragazzo gigantesco, di una cura possibile, e magari di trovare le braccia di una donna ad accogliere la sua voglia d’amore.

“Sono stato in questo modo – ha affermato il ragazzo – da quando sono nato. Ho viso, braccia e gambe diverse e qualcuno mi considera diverso dagli altri esseri umani. Ma io, tuttavia, sono mentalmente in forma, vivo la mia vita come tutti gli altri. La gente prima scappava da me ma ora mi trattano normalmente. Spero di essere curato e incontrare una donna che mi ami”.

Da quando era bambino non ha più visto un medico; da quando cioè gli è stato comunicato che per la sua condizione nulla poteva esser fatto e nessuno poteva aiutarlo. Lui e la sua famiglia però oggi sperano che possano esistere dei trattamenti che possano rendergli la vita meno complicata. “Vogliamo scoprire – ha dichiarato il padre Ali Wazir – quello che è sbagliato in lui, e se esiste qualcosa che un giorno possa migliorargli la vita. E un ragazzo pieno di speranze, gli piacerebbe gestire un proprio business e trovare una moglie”.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Testa, gambe, mani da giganti: ecco la storia di Sain Mumtaz

Today è in caricamento