Lunedì, 18 Ottobre 2021
Storie Regno Unito

"Fatemi uscire, qui è buio": gelo al funerale, poi la verità spiazza tutti

Il veterano Shay Bradley, deceduto lo scorso 8 ottobre, ha voluto organizzare uno scherzo “post-mortem” per tutti gli invitati al suo funerale. Come è andata a finire? La burla è riuscita benissimo

Sembrava un funerale come gli altri, quello celebrato lo scorso 12 ottobre a Kilmangah, nei pressi di Dublino, in Irlanda, invece nascondeva una sorpresa che in pochi avrebbero potuto immaginare. Amici, colleghi e familiari si sono stretti, tra lacrime e volti scuri, per ricordare il veterano  Shay Bradley, deceduto qualche giorno prima dopo una lunga malattia. Ma, ad un certo punto, prima che la bara venisse coperta con la terra, tutti i presenti sono rimasti senza parole quando hanno sentito la voce del defunto provenire dalla fossa ed esclamare: "Ciao, fatemi uscire fuori, qui è buio", esclamazione seguita da altre frasi. 

All'inizio il gelo è sceso tra gli invitati al funerale, un momento di tensione e imbarazzo interrotto dalle risate. Nessun miracolo però, si è trattato soltanto di uno scherzopost-mortem” che lo stesso Shay ha voluto mettere in scena per il suo funerale. Andrea, figlia del veterano, ha spiegato ai media locali che era stato il padre ha voler realizzare quella registrazione, per poi diffonderla con un altoparlante lasciando di stucco amici e parenti. 

Il filmato, postato su Twitter dal profilo "lfcgigiddy1122", ha accumulato in pochi giorni migliaia di visualizzazioni e reactions. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fatemi uscire, qui è buio": gelo al funerale, poi la verità spiazza tutti

Today è in caricamento