Venerdì, 7 Maggio 2021
Animali buffi / Genova

Seppia, il gatto infastidito diventa star del web: le sue foto sono virali

Il gatto è la mascotte del quartiere di Boccadasse, a Genova

La foto di Luca Pastorino, GenovaToday

Sarà che ha "quella faccia un po' così", come canta Paolo Conte in "Genova per noi", ma l'irresistibile gatto Seppia, con le sue foto, ha fatto il giro del web.

Seppia è la mascotte del quartiere di Boccadasse, piccolo e delizioso borgo marinaro nel pieno centro di Genova: tutti lo conoscono, i bambini giocano con lui, e lui - appollaiato sui muretti - guarda tutti con un'espressione buffissima, a metà strada tra il fastidio e la rabbia. Tanto che qualcuno, scherzosamente, lo ha anche paragonato al carattere burbero dei genovesi e a quella "tipica accoglienza ligure" resa celebre grazie al programa tv "Colorado Cafè", e poi al quartetto comico dei Pirati dei Caruggi. Ma c'è anche chi lo trova simile a uno dei meme del monento, quello del gatto "Schifomadò".

Di certo c'è che la foto scattata da Luca Pastorino di GenovaToday ha fatto il giro dei social diventando virale e a sua volta oggetto di meme abbinando le frasi più buffe. Nelle ultime settimane sono comparse anche le pagine ufficiali di Seppia "Seppia_theofficial" sia su Facebook sia su Instagram, del mitico gatto ne hanno parlato anche alcune radio (tra cui Radio Deejay con "Animal House Deejay") e alcune foto speciali gli sono state scattate anche dal Fotografo dei Puffi. Un gatto simile, con la stessa espressione irresistibilmente infastidita, si intravede pure nel trailer di "Luca", lungometraggio Disney-Pixar ambientato in Liguria (al minuto 1,20): chissà se il regista Enrico Casarosa, ligure, ha pensato proprio a Seppia. Non è dato saperlo, ovviamente, ma a Genova in tanti pensano che il gatto di Boccadasse ci abbia messo lo zampino.

In ogni caso, avvistare Seppia nel quartiere genovese di Boccadasse è molto semplice, basta solo un po' di pazienza, e il gatto - contrariamente alla sua espressione - è molto docile. Come dice la sua padrona, però, è importante non dargli da mangiare visto che sta seguendo una dieta specifica. Meglio una foto da postare sui social, ricordando - come è scritto sui suoi profili social - che Seppia non miagola, mugugna come ogni buon genovese che si rispetti.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Seppia, il gatto infastidito diventa star del web: le sue foto sono virali

Today è in caricamento