Lunedì, 2 Agosto 2021
Incontrati su Tinder / Regno Unito

"Ho terminato il nostro appuntamento a causa della sua terribile igiene, ora lui vuole denunciarmi per non aver fatto sesso": il racconto su TikTok

La ragazza racconta che dopo essersi conosciuti dal vivo ha notato le terribili condizioni di igiene in cui viveva. E poi ha ricevuto una lettera formale che la accusava di "non aver rispettato un contratto verbale"

Il peggior appuntamento di sempre? Nell'epoca di Tinder e degli incontri online, se non si fa attenzione, si rischia sicuramente di finire in situazioni poco piacevoli perché si incontrano persone sconosciute e che possono essere anche molto diverse da noi, come stile di vita, valori, o anche igiene e pulizia.

E così è diventato virale il video di Emily Mackinnon che ha spiegato su TikTok di aver avuto il peggior appuntamento qualche settimana fa, dopo aver conosciuto su Tinder un uomo che, stando al suo racconto, faceva decisamente poca attenzione all'igiene.

@your.big.sis.emi

Reply to @your.big.sis.emi ##storytimestiktok ##whydomen ##beentherebestie

? original sound - emily?

"Ci siamo incontrati su Tinder - racconta lei, parlando del peggior appuntamento della sua vita - lui era uno studente di giurisprudenza. Dopo essere usciti, siamo andati a casa sua. Era ovvio pensare a cosa volesse dire quell'invito". Dopo essere entrati nel suo appartamento, però, le cose sono rapidamente cambiate, e il "mood" della serata si è decisamente raffreddato.

"Era indecente, c'era una puzza incredibile, c'erano crocchette sul pavimento. E poi la sua biancheria era sporca, non la lavava da un bel po' di tempo. Dovevo andarmene subito".

I due non si sono più rivisti ma Emily ha ricevuto poco dopo una lettera formale: "Secondo lui, rifiutandomi di proseguire la serata nella sua camera da letto, non avevo rispettato un contratto verbale. Ma va bene. Ha passato un sacco di tempo a parlarmi di suo padre che è un avvocato, così ho preso un appuntamento da lui per una consulenza, vediamo cosa mi dice quando gli farò vedere quella lettera".

Dopo è arrivato un primo video su TikTok e la puntata del suo podcast "Been There Bestie" in cui Emily, senza fare nomi, raccontava la sua esperienza terribile. E in seguito la ragazza ha ricevuto un'altra lettera formale in cui le veniva detto che il video postato era diffamatorio. Nei commenti, lei dice di aver parlato con il suo avvocato: non ci sarebbero gli elementi per farle causa. "L'avvocato a cui ho parlato si è messo a ridere - ha scritto - non sono per nulla preoccupata".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho terminato il nostro appuntamento a causa della sua terribile igiene, ora lui vuole denunciarmi per non aver fatto sesso": il racconto su TikTok

Today è in caricamento