rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Storie

Sesso orale all’autista: sanzione per “guida pericolosa”

La parola all'esperto: "il sesso orale rappresenta, in macchina, un poericolo per sè e per gli altri"

 Fino ad oggi non esiste alcuna norma, né all’interno del codice della strada, né in altri testi di legge, che vietano il compimento di “atti sessuali” mentre si è alla guida dell’auto. Però- come si legge in un articolo dell'avvocato Eugenio Gargiulo- tale condotta potrebbe comunque comportare un illecito. Guidare mentre si pratica sesso orale non è responsabile e rappresenta un pericolo per sé e per gli altri.

"Il conducente deve sempre conservare il controllo del proprio veicolo ed essere in grado di compiere tutte le manovre necessarie in condizione di sicurezza, in particolare l’arresto tempestivo del mezzo in seconda battuta- ha continuato l'avvocato- Inoltre il conducente deve avere la più ampia libertà di movimento per effettuare le manovre necessarie alla guida".

Il rischio  è quello di ricevere una sanzione per “guida pericolosa” e questo peserebbe sicuramente sulla responsabilità dell'eventuale sinistro stradale e sul conseguente risarcimento del danno in sede assicurativa. 

(Statoquotidiano)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sesso orale all’autista: sanzione per “guida pericolosa”

Today è in caricamento