Lunedì, 18 Ottobre 2021
Storie Perù

L'enorme spaccatura che mette a rischio il Machu Picchu

Dal Perù arrivano delle immagini incredibili: una faglia enorme si è aperta nella zona di Cusco, vicinissima al sito archeologico Inca visitato ogni anno da milioni di turisti

Un'enorme crepa ha squarciato la terra vicino al Machu Picchu, sito archeologico Inca di rilevanza internazionale situato in Perù. Tutta la zona è a rischio e decine di famiglie che abitano nel distretto di llusco sono in pericolo. 

A rischio tutta la zona montuosa di Cusco, visitata ogni anno da milioni di turisti provenienti da tutto il mondo. Secondo gli esperti, la crepa sarebbe il risultato degli effetti del cambiamento climatico, del disboscamento e delle forti alluvioni che hanno colpito la zona nell'ultimo periodo.

La situazione si fa sempre più preoccupante, mentre sono già 37 le case cadute nella provincia di Chumbivilcas. Secondo gli esperti la faglia potrebbe ampliare la sua apertura, fino a raggiungere Tambomachay e la strada Hiram Bingham di Machu Picchu. Le incredibili immagini sono state pubblicate su Facebook dalla pagina del “Gobierno Regional Cusco”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'enorme spaccatura che mette a rischio il Machu Picchu

Today è in caricamento