Mercoledì, 12 Maggio 2021
Bridezilla / Stati Uniti d'America

Alla sposa non piacciono le foto delle nozze: ora vuole rifare il matrimonio

La donna ha incolpato anche i parenti che "l'hanno lasciata sposare con un vestito troppo stretto" (che aveva scelto lei, apposta, come incentivo a perdere peso)

Cosa succede quando scatti un selfie, o una foto in vacanza, e ti rendi subito conto - controllando sul monitor dello smartphone o della reflex - che il risultato non è quello sperato? È molto semplice, basta rifare immediatamente la foto finché non viene bene. Ma le cose si complicano un po' quando le foto sono quelle del matrimonio, arrivate dopo giorni di lavoro da parte del fotografo.

Come fare? La sposa protagonista di questo articolo non ci ha pensato due volte, e ha chiesto alla sua famiglia di... riorganizzare il matrimonio, in modo da avere nuove foto.

Ma cosa è andato storto? Secondo quanto riferito dai parenti della sposa, settimane prima del "sì" aveva comprato un vestito troppo stretto, pensando di riuscire a dimagrire nel frattempo. Anzi, doveva essere un incentivo per perdere peso. Cosa che però non è successa e anzi, purtroppo i chili sono pure aumentati. E dunque il giorno del matrimonio la sposa non ha potuto far altro che presentarsi con un vestito troppo stretto, e le fotografie, che non hanno mentito, l'hanno ritratta in questo imbarazzante contesto.

La storia è comparsa su Reddit, nella sezione dei "Wedding Shaming" (matrimoni vergognosi) ed è stata postata da un utente chiamato TeddyWestSide che, a quanto dichiara, è il cugino della sposa. E aggiunge qualche particolare curioso: "Da quando ha comprato quel vestito noi l'abbiamo motivata e incoraggiata a perdere peso, ma ogni volta lei ci rispondeva di farci gli affari nostri, di andare a quel paese, di smetterla di fare 'body shaming'. Anche se stavamo facendo quello che lei ci aveva chiesto. Dopo il matrimonio ci è rimasta così male per come è venuta nelle foto che ha annunciato di voler organizzare una nuova cerimonia. E ora sta incolpando noi parenti che abbiamo lasciato che si sposasse con un abito troppo piccolo".

Qualcuno ha fatto notare a TeddyWestSide che, in caso di foto sgradite, esiste pur sempre Photoshop: "Sono un fotografo - aggiunge lui - e le ho suggerito di fare qualche piccolo ritocco alle foto, glie le avrei anche fatte io gratis. Lei ha detto di no, perché non sarebbe stato autentico. Beh, neanche una seconda cerimonia lo sarebbe!". E parlando della corporatura della cugina, "non la considero neanche grassa. Ma lei ha voluto ordinare il vestito di una taglia più piccola, dicendo che era un incentivo per aiutarla a perdere peso". Insomma, un classico caso (riuscito male) di "Bridezilla", ovvero di sposine che si trasformano in Godzilla, mostri feroci in grado di distruggere tutto per avere il matrimonio perfetto.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla sposa non piacciono le foto delle nozze: ora vuole rifare il matrimonio

Today è in caricamento