rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Storie Svezia

Stuprano una ragazza in diretta Fb, la polizia fa irruzione in casa e li arresta

E' successo in Svezia, a Uppsala. Una testimone ha visto le immagini e ha avvertito gli agenti, che sono riusciti a rintracciare il segnale e a intervenire

Tre uomini sono stati arrestati in Svezia perchè sospettati di aver commesso uno stupro, dopo averlo ripreso e trasmesso in diretta su Facebook.

La polizia di Upposala ha ricevuto una soffiata da parte di una donna che sosteneva di aver visto il video di una violenza sessuale, compiuta da tre uomini nei confronti di una ragazza, in un gruppo privato su Facebook. Josefine Lundgren, 21 anni, ha capito infatti che non si trattava di uno scherzo e che quello che stava accadendo in diretta avveniva realmente.

Grazie alla diretta, gli agenti sono riusciti rintracciare il segnale e hanno fatto irruzione nell'appartamento, mettendo fine alla violenza e arrestando i tre uomini. Il loro arrivo è stato ripreso in diretta per pochi istanti, prima che questa venisse interrotta. Come riferiscono i media locali, la vittima era in stato di incoscienza ed è stata trasportata in ospedale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stuprano una ragazza in diretta Fb, la polizia fa irruzione in casa e li arresta

Today è in caricamento