Martedì, 11 Maggio 2021
È diventata virale / Regno Unito

L'ultimo giorno di lavoro scrive una lettera "esplosiva" al capo: la vendetta è servita

"In un mondo in cui potete essere qualsiasi cosa, siate gentili. Perché nessuno di voi può ritenersi migliore della sottoscritta addetta alle pulizie"

Alcune persone sono in buoni rapporti con i loro capi, altre invece sono costrette a vivere un vero e proprio incubo a tal punto da non riuscire più ad andare a lavorare con piacere. Ma siccome il lavoro è una necessità anche e soprattutto economica, molti ingoiano il boccone amaro e cercano di andare avanti con una buona dose di pazienza e resilienza.

Non è questo il caso, però: il Mirror racconta il caso di una donna che ha passato gli ultimi 35 anni come addetta alle pulizie per diversi istituti bancari, e che non è andata decisamente d'accordo con la manager di una filiale della Hsbc.

La donna delle pulizie ha fatto di tutto per farsi mandare in pensione appena possibile, pur di non dover più avere a che fare con lei, ma il suo penultimo giorno, studiato nei dettagli, è stato indimendicabile ed è servito a togliersi un bel sassolino dalla scarpa: ha lasciato infatti, nell'ufficio, una lettera decisamente "esplosiva" (in senso metaforico, ovviamente), che non lascia nulla all'immaginazione.

Una foto di questa lettera è stata pubblicata sui social, diventando ovviamente virale e simbolo del riscatto dei lavoratori nei confronti dei "capi impossibili". Si legge: "Ciao ragazze, domani sarà il mio ultimo giorno alla Hsbc. Ho preparato un cesto con tutto il materiale per il prossimo addetto alle pulizie, chiunque sia. Ho lasciato il lavoro, (nome della manager), dopo il modo in cui mi hai maltrattata in ufficio, non c'era nulla di più aggressivo e crudele che potessi fare, ma questo è un riflesso del tuo carattere, non del mio. E allora per favore tutte voi ricordate che in un mondo in cui potete essere qualsiasi cosa, siate gentili. Perché nessuna di voi può ritenersi migliore della donna delle pulizie. Cordialità".

Non sono ben chiari i motivi dei disaccordi, ma sembrerebbero scaturire da una lunga serie di maltrattamenti culminati con una scenata della manager davanti a tutti gli altri dipendenti. In più, l'ultima frase lascia pensare anche a un certo snobismo dei bancari nei confronti di quella che è semplicemente "la donna delle pulizie" da guardare dall'alto in basso.

La foto è stata postata dalla figlia della donna, con la frase: "E questo è perché amo mia mamma. Ha pulito banche per 35 anni e oggi se ne è andata lasciando questa lettera amorevole dedicata a quella manager orribile. Buona pensione, mamma, abbi sempre l'ultima risata!".

lettera licenziamento-2-2

Continua a leggere su Today.it

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'ultimo giorno di lavoro scrive una lettera "esplosiva" al capo: la vendetta è servita

Today è in caricamento