Sabato, 18 Settembre 2021
Matrimoni / Stati Uniti d'America

La confessione: "Io, esclusa dalle foto del matrimonio di mio fratello perché non ho rispettato il dress code"

Una ragazza ha chiesto agli utenti, su Reddit, se il suo abbigliamento fosse davvero così inadeguato. Gli sposi avevano chiesto di vestirsi di fuksia o azzurro, ma lei si è presentata in nero

Foto d'archivio

Si sa, a volte i consigli migliori e più disinteressati arrivano da persone del tutto estranee: per questo il social media Reddit ha intere sezioni dedicate a utenti che - protetti dall'anonimato - possono raccontare la loro storia chiedendo un parere alle altre persone. E ovviamente se ne sentono di tutti i colori.

Questa storia parla di matrimoni: si sa, il giorno delle nozze ci sono alcune regole che tutti gli ospiti dovrebbero rispettare per far felici gli sposi, tra cui essere in orario, comportarsi bene, non mettere in ombra gli sposi e attenersi al "dress code" qualora ci sia. Ecco, proprio a proposito di quest'ultimo punto, una ragazza (la sorella dello sposo) ha deciso di ignorarlo presentandosi vestita come voleva lei, e per questo è stata esclusa dalle foto del matrimonio.

La 18enne ha spiegato su Reddit che suo fratello e la sua sposa avevano chiesto agli invitati di indossare vestiti fuksia o azzurro cielo, pensando che sarebbe stato bello vedere al matrimonio tutto coordinato, compresi i colori degli abiti. Ma lei non era d'accordo.

"Per una ragione che non conosco - spiega lei sul web - gli sposi hanno scritto sugli inviti che volevano che gli ospiti indossassero abiti di alcuni colori ben definiti". Peccato che la ragazza porti solo il bianco e nero, da sempre.

"Non ho nessun vestito che non sia bianco o nero, o al massimo una combinazione di entrambi" ha detto lei al fratello, che le ha risposto che c'era tutto il tempo per andare in un negozio e scegliere qualcosa del colore giusto.

Dopo essersi lamentata con i genitori, persino la madre si è proposta di accompagnare la 18enne a fare shopping per trovare qualcosa di adatto: "Indossare qualcosa di un colore diverso dal solito, per poche ore, non ti ucciderà".

Ma la sessione di shopping non ha avuto l'esito sperato: "Ho odiato tutto quello che mi ha fatto provare mia madre, anche se alla fine mi ha fatto prendere un paio di cose. Ma il mattino del matrimonio mi sono rifiutata di indossarle. Ho portato il mio vestito preferito, nero, andava bene per un matrimonio. Entrambi i miei genitori mi hanno consigliato di mettermi qualcos'altro, ma ho rifiutato. Alla fine loro hanno 'mollato la presa', dicendo che non volevano litigare più".

Ma al matrimonio, la brutta sorpresa: "Mentre facevamo le foto di famiglia, mio fratello mi ha detto che non sarei stata coinvolta in nessun altro shooting fotografico con amici o altri invitati, né nelle foto tutti insieme. Mi ha detto che andava bene fare le foto solo con la famiglia, ma siccome ero l'unica persona che non indossava i colori richiesti, non sarei comparsa da nessun'altra parte. Sapevo che probabilmente era sua moglie ad aver deciso così. Ma mio fratello ha detto che era il loro matrimonio, che non voleva litigare con me proprio quel giorno, e che però le cose stavano così. Mi ha detto di esserci rimasto male perché non ho fatto quell'unica piccola cosa che mi era stata richiesta, e io gli ho detto che non si costringe la gente a vestirsi in un certo modo, se non vuole".

La festa non è andata benissimo: "Un sacco di persone mi lanciavano strane occhiate, mio fratello e sua moglie mi hanno evitata, anche i miei genitori hanno preso le distanze. Non penso davvero di aver fatto niente di male, la richiesta degli sposi era stupida fin dall'inizio". 

Il post ha avuto in risposta più di tremila commenti, ma la gran parte degli utenti ha appoggiato gli sposi. "È un vestito. Indossare i colori richiesti dagli sposi per qualche ora non ti avrebbe fatto sciogliere la pelle. Sapevi che era una semplice richiesta, ma non te ne è importato nulla, pensi che il mondo giri intorno a te". Oppure: "Mi dispiace per i tuoi genitori e tuo fratello. Avere una figlia o una sorella che non è capace a mettersi nei panni degli altri nemmeno per poche ore non è il massimo". E ancora: "Non devi voler così tanto bene a tuo fratello. Era una semplice richiesta, potevi mostrargli supporto e accettare, invece non ci hai neanche provato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La confessione: "Io, esclusa dalle foto del matrimonio di mio fratello perché non ho rispettato il dress code"

Today è in caricamento