rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Al matrimonio / Stati Uniti d'America

"Vuoi essere il mio papà?": il video della ragazzina con le carte dell'adozione ha commosso il web

Il commovente video della ragazzina che, dopo 7 anni, ha chiesto al suo patrigno di essere ufficialmente adottata

Tutti i bambini sognano una famiglia felice, con due genitori amorevoli che possano prendersi cura di loro.

Ma non tutte le storie sono a lieto fine. Per fortuna che, con il tempo, possono arrivare altre figure positive che possono riempire gli spazi lasciati vuoti - per svariati motivi - da persone a cui si voleva bene.

Un abbandono, oppure una morte prematura, possono allontanare per sempre i nostri cari da noi, spezzandoci il cuore e lasciando una sensazione di vuoto e solitudine. Per questo ha commosso il web, diventando virale, il video di questa ragazzina che ha chiesto ufficialmente al nuovo marito della madre, tra le lacrime, di essere il suo nuovo papà.

È successo tutto non in un momento qualsiasi, ma proprio nel giorno del matrimonio di sua madre: la ragazzina ha accompagnato la mamma all'altare, in un bel giardino, e davanti alla coppia ha preso il microfono con una busta che conteneva le carte dell'adozione: "Ho aspettato 2555 giorni (7 anni, ndr) per questo momento - dice lei commossa, tra le lacrime -. Frank, vuoi essere il mio papà?"

La scena ha commosso tutti, invitati e anche neo sposi: "Sì, sarò molto felice di essere il tuo papà, ok, davvero grazie" ha risposto lui abbracciandola.

Il video è stato ripreso da Good News Movement su Instagram ed è diventato virale, e molti sono stati i commenti commossi: "Chiunque può essere un padre, ma ci vuole davvero tanto impegno per essere un papà", "Sto piangendo proprio adesso", "Quello è il suo papà, che sia biologico oppure no, che momento commovente", "Frank avrà pianto un sacco in questo giorno speciale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vuoi essere il mio papà?": il video della ragazzina con le carte dell'adozione ha commosso il web

Today è in caricamento