Venerdì, 5 Marzo 2021
Natale / Regno Unito

Compra online un "Grinch" alla figlia, arriva un pupazzo gigante per sbaglio: migliaia di visitatori in giardino per un selfie

Visto l'interesse di massa per la decorazione natalizia, il proprietario ha deciso di raccogliere fondi per beneficenza

Foto da Facebook @Everyone Loves Christmas

Quando si tratta di acquisti online, tutti prima o poi abbiamo fatto un errore perché presi dall’euforia o perchè non abbiamo guardato con attenzione le caratteristiche dell’oggetto del desiderio, che ci appare lì, a portata di mouse.

È il solito tormentone: l’ho trovato dopo lunghe ricerche, è proprio quello che voglio, la foto parla chiaro, magari domani sarà esaurito, no anzi forse lo sarà stasera stessa, è molto ricercato, siamo sotto le feste, se lo ordino subito arriverà presto… clic! E, in qualche caso, il danno è fatto.

Così ne capitano di ogni colore: ma l’errore commesso da Ray Liddel, che voleva comprare una decorazione natalizia come regalo per la figlia è veramente singolare, e ha fatto il giro del web.

Ray Liddell da Hartlepool, nella contea di Durham in Gran Bretagna, ha acquistato – come racconta il Mirror - un grande Grinch gonfiabile per la sua bambina di sette anni, Jasmine, ma quando il regalo è arrivato è rimasto senza fiato nel vederne le dimensioni. Il Grinch, tipico personaggio natalizio imbronciato perché non sopporta i festeggiamenti, gli era costato la bella somma di 500 sterline, l’equivalente di circa 550 euro. Già il costo avrebbe dovuto fargli pensare che forse non si trattava proprio di un pupazzetto di modeste dimensioni. In effetti una volta gonfiato il Grinch arriva all'altezza di oltre 10 metri, cioè più alto dell’intera casa.

Ray, che ha sistemato l’enorme personaggio accigliato nel giardino davanti a casa destando subito la curiosità della gente, ha dichiarato: "È un'immagine di totale positività. La gente viene da ogni parte per fotografarsi con il Grinch gigante. Domenica mattina c’era una coda incredibile e mi sono assicurato che tutti stessero ben distanziati. Penso che siano arrivate più di 5.000 persone in visita”.

Prosegue Ray: "Ovviamente avevo ordinato il Grinch solo per mia figlia perché è il suo personaggio preferito. E sono stato felice per la sua gioia, figuriamoci per quella della gente”.

Visto l'interesse di massa per la inusuale decorazione natalizia, Ray ha lodevolmente deciso di cogliere l'occasione per raccogliere fondi per beneficenza. Così ha iniziato a chiedere ai visitatori che vanno a vedere il Grinch di lasciare una piccola offerta e finora ha raccolto più di 20.000 sterline.

Il denaro raccolto andrà all'Ospizio di Alice House, dove il padre di Jay ha purtroppo finito i suoi giorni lontano dal figlio a causa del Covid-19 all'inizio di quest'anno. Voleva fare qualcosa per ringraziare coloro che si sono presi cura di suo padre. E ci è riuscito. "Avrei sempre voluto fare qualcosa per l'ospizio - conclude Ray - ma non avrei mai pensato di riuscirci in questo modo. Sono rimasto sbalordito nel vedere quanto è stato donato in pochi giorni da tanti sconosciuti. È stato proprio come una valanga”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Compra online un "Grinch" alla figlia, arriva un pupazzo gigante per sbaglio: migliaia di visitatori in giardino per un selfie

Today è in caricamento