Giovedì, 26 Novembre 2020
India

India, Trump gli appare in sogno per i pronostici del cricket: inizia a venerarlo come un dio

Il giovane agricoltore è però morto pochi giorni fa in seguito allo shock della rivelazione della positività di Trump al covid

Alcune delle foto diventate virali sul web

La sua non era soltanto una grande ammirazione per un uomo politico: era una vera e propria adorazione.

Siamo in India nel villaggio di Konne, nello stato meridionale di Telangana dove un giovane agricoltore ha coltivato nel tempo un vero e proprio culto nei confronti nel presidente Usa Donald Trump. E parlare di culto in questo caso non è affatto una esagerazione dal momento che Bussa Krishna – questo il nome del giovane - lo adorava come un dio, pregando ogni mattina una statua a grandezza naturale di Trump nel suo cortile.

Ma come è nata questa vera e propria venerazione? Sembra – come sostengono i suoi parenti al New York Times - che Bussa sia diventato un devoto sostenitore di Tramp da quando il presidente gli è apparso in sogno e gli ha predetto che la squadra nazionale di cricket indiana avrebbe battuto il suo “arcinemico” sportivo - il Pakistan - in una partita il giorno successivo.

"L'India ha vinto, e da quel giorno ha iniziato ad adorare Donald Trump" come ha rivelato il signor Vivek, cugino del signor Krishna. Questa autentica venerazione aveva portato a sua volta a Bussa Krishna una certa notorietà ed anche i media locali avevano iniziato a seguire la sua storia.

In una intervista recentemente rilasciata al Bangalore Mirror Bussa si era dichiarato fiducioso circa la vittoria nelle prossime elezioni presidenziali di Trump e della sua capacità – assieme al Primo Ministro indiano Narendra Modi – di contrastare la Cina, a suo dire responsabile della diffusione del COVID 19 e della conseguente crisi economica mondiale.

Sin qui tutto bene, ma poi la notizia della positività di Trump al coronavirus ha letteralmente devastato Krishna, gettandolo in uno sconforto totale e irreversibile.

L'agricoltore, in lacrime, ha dichiarato: “Sono molto triste che il mio dio, Trump, abbia contratto il coronavirus. Chiedo a tutti di pregare per la sua pronta guarigione". Ha smesso di mangiare per mostrare solidarietà alla sofferenza del suo idolo a causa del covid-19, ed è precipitato in una profonda depressione da cui non è riuscito a riprendersi, sino alla morte – avvenuta pochi giorni or sono per arresto cardiaco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

India, Trump gli appare in sogno per i pronostici del cricket: inizia a venerarlo come un dio

Today è in caricamento