Domenica, 17 Gennaio 2021
Il lavoro dei sogni / Stati Uniti d'America

La ragazza pagata per "collaudare" i parchi divertimento più belli

Tra le sue mansioni, valutare il sapore della Burrobirra di Harry Potter al parco tematico degli Universal Studios

Alexandria mentre svolgeva il suo lavoro ovviamente prima della pandemia

Testare alcuni tra i migliori parchi divertimento del mondo, e farlo venendo addirittura pagati: non sarebbe un bel sogno per chiunque?

Per qualcuno è diventato realtà: forse non tutti lo sanno, ma prima dell'arrivo della pandemia la l'agenzia di viaggi britannica Ocean Florida ha assunto, al termine di una approfondita selezione, una giovane tester che ha inviato a “giudicare” i parchi a tema in tutta la Florida.

La società, come conferma Cnbc, ha sborsato circa 3.500 euro per far trascorrere alla fortunata tre “settimane magiche” scorrazzando per i parchi a tema tra cui Walt Disney World, Universal Orlando e SeaWorld Parks.

Ovviamente le spese di viaggio e alloggio sono state interamente a carico della azienda che ha anche sostenuto tutti i costi per le attrazioni visitate oltre a fornire un budget giornaliero per le varie attività, tipo valutare la famigerata Burrobirra di Hogsmeade servita al "The Wizarding World of Harry Potter" negli Universal Studios. Mica male! Infatti la selezione è stata durissima. Dalle oltre 63 mila candidature inizialmente pervenute la Ocean Florida ha gradualmente ristretto il numero dei pretendenti a soli 70 per poi passare ad una short list di 6 nomi, tra i quali ha prevalso Alexandria Adamson, diventata quindi tester ufficiale dei parchi a tema in Florida. Una curiosità: i candidati dovevano rispondere, tra l’altro, a domande tipo: “Quali elementi dei parchi a tema ti entusiasmano di più?” e “Quale personaggio Disney vorresti essere e perché?”.

Ecco il video della sua candidatura:

E così, in qualità di giudice professionale, Alexandria si è dovuta calare nei panni del turista tipo alla ricerca di svago e relax, con il compito di testare e vivere appieno proprio tutto. Dalle giostre ai fuochi d'artificio, dagli spettacoli alla qualità del cibo, dai souvenir ai prodotti di marca, dalla idoneità della vacanza per coppie piuttosto che per famiglie e persino alla dolcezza delle coccole dispensate dai tanto amati personaggi Disney.

Una nerd per eccellenza dei parchi a tema. Infatti durante la sua vacanza Alexandria ha dovuto fornire un feedback sull’esperienza complessiva, con un video diario quotidiano e foto da pubblicare sui social media, ovviamente con tanto di fornitura di Go Pro e di Fitbit per misurare i passi e la frequenza cardiaca durante ogni attività.

Ma non è stato certamente un problema: Alexandria non solo aveva già vissuto e lavorato a Orlando per 15 mesi, ma all’università aveva anche studiato proprio design di parchi a tema. Con questa esperienza, con la capacità nella creazione di contenuti di prim'ordine e il suo grande entusiasmo, come si vede del video della sua candidatura, ha davvero “sbaragliato” la concorrenza.

Harry Hastings, co-CEO di Ocean Florida, aveva dichiarato alla CNBC, non appena aperte le selezioni, che il ruolo offerto era “davvero per un lavoro come nessun altro”. E come dargli torto? Chi non si sognerebbe un lavoro così?

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La ragazza pagata per "collaudare" i parchi divertimento più belli

Today è in caricamento