Martedì, 2 Marzo 2021
Regno Unito

Il baby portiere perde 11-0 all'esordio, il papà mette le sue parate sui social: pioggia di complimenti

Allan Ogle, padre del giovane Harrison, ha postato su Twitter il video dei suoi salvataggi, ma non pensava che sarebbero arrivati così tanti messaggi di incoraggiamento da parte di alcuni degli atleti più famosi in Gran Bretagna

Il giovane Harrison tra i pali

Harrison Ogle, un giovanissimo portiere inglese, è stato ricoperto di complimenti ed elogi da moltissimi atleti britannici dopo che il papà Allan ha postato su Twitter un suo video con una richiesta speciale. Nonostante la prima partita ufficiale giocata dal ragazzino sia finita 11-0 per gli avversari, l'ondata d'amore per la sua storia ha reso virale le immagini e il dolce commento del padre: “Ha superato la nascita prematura, l'influenza suina, la polmonite e le difficoltà di apprendimento. Ma sono emozionato nel vedere il mio ragazzo esordire in porta con la sua squadra. Amici guardate i suoi salvataggi e tiratelo un po' su”. 

Nonostante il debutto nel match giocato a Chesterfield tra la squadra giovanile di Sheffield e MDS Beighton Falcons sia finita con un secco 11-0, il papà di Harrison ha raccolto le migliori parate del giovane e le ha postate sul suo profilo Twitter per rallegrarlo. 

Mai avrebbe pensato che i salvataggi del baby portiere potessero diventare virali sui social. Dal Canada agli Usa, passando per India e ovviamente Regno Unito, sono stati moltissimi i messaggi di supporto e incoraggiamento arrivati per il piccolo Harrison, che sicuramente non ha avuto un'infanzia felice e spensierata come la maggior parte dei suoi coetanei.

Ma a sorprendere ancor di più papà Allan sono stati i complimenti arrivati da decine di calciatori ed ex calciatori. David Seaman, ex portiere dell'Arsenal e della nazionale inglese ha scritto: “Molto bene! Io nella mia prima partita ho preso 12 gol in un solo tempo”. I complimenti sono arrivate anche dal calciatore inglese Nick Pope che ha commentato: “Sei coraggioso come un leone e calci benissimo. Continua così, buon lavoro Harrison”. 

A questi si sono aggiunti altri atleti importanti, da Neville Southall a Ray Clemence, fino a Chris Kirkland, Vito Mannone e Bryan Gunn, tutti pronti a supportare il baby portiere, che adesso non sarà poi così triste per una partita persa. Anzi, secondo papà Allan, il Manchester City ha invitato il ragazzo a vedere una sessione di allenamenti della squadra e gli ha regalato un nuovo paio di guanti. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il baby portiere perde 11-0 all'esordio, il papà mette le sue parate sui social: pioggia di complimenti

Today è in caricamento