Domenica, 17 Gennaio 2021
Paura / Australia

Scopre un ragno gigante nel casco mentre viaggia in moto

Disavventura in Australia per un uomo che stava andando al lavoro in moto, e ha sentito uno strano prurito sulla testa, fino a quando non ha visto spuntare una zampetta pelosa...

La foto postata da Mark Anderson su Facebook

Se al solo sentir parlare di ragni vi viene la pelle d’oca e dovete cambiare discorso allora non leggete questo articolo, non fa per voi. A voler essere precisi questa avversione per gli aracnidi è piuttosto diffusa e si chiama aracnofobia. È un'ossessione, generalmente immotivata, nei confronti dei ragni, nei cui confronti si prova un forte senso di paura e repulsione.

Ma se abitaste in Australia dovreste in qualche modo farvene una ragione, visto che la meravigliosa e selvaggia terra dei canguri è anche la patria di una serie di animali a cui è fortemente sconsigliato dare confidenza. Belli sì ma visti da lontano.

E invece ti capita di andare tranquillamente in giro con la moto in una bella giornata estiva (le stagioni australiane sono all’opposto delle nostre e da dicembre a febbraio è estate) quando senti uno strano prurito sotto il casco.

Proprio quello che deve aver provato Mark Anderson, di Sydney, che stava tranquillamente percorrendo in moto la sua solita strada per andare al lavoro quando, appunto, sente qualcosa muoversi sotto il casco. Inizia strani contorcimenti per capire di cosa si tratta fino a quando il centauro non riesce, con la coda dell’occhio, a vedere una specie di zampa pelosetta spuntare da sotto il casco.

Si ferma al volo, si toglie il casco e voilà: lo shock è servito in diretta. Scopre che in moto stavano viaggiavano in due: lui ed un enorme ragno che si era accomodato proprio tra i suoi capelli.

E quando si dice enorme non è tanto per dire (o per scrivere). Il ragno fa parte della famiglia chiamata Giant Hunter - Il gigante cacciatore - ed il suo nome scientifico (Heteropoda Maxima) già lascia intendere qual è la sua principale caratteristica: è considerato il più grande ragno al mondo con una apertura delle zampe che può raggiungere i 30 centimetri.

"Volevo condividere questa esperienza che ho avuto mentre andavo al lavoro una mattina di sole a Sydney", ha scritto Anderson sulla pagina Facebook di Australia Spider Identification.

“Mentre cercavo un posto dove parcheggiare la moto, ho notato che qualcosa vicino alla mia visiera si muoveva… così mi sono fermato, mi sono tolto il casco e ho visto che avevo un 'passeggero'. Sono sceso dalla bici, ho scattato alcune foto del mio nuovo amico e l'ho posizionato con cura su un albero vicino. Mi sono reso conto che questa piccola creatura molto probabilmente si era annidata da qualche parte sulla moto e quando sono partito si è cercata un posto dove potersi tenere meglio durante il viaggio di 10 km!"

Le foto hanno mandato in delirio gli altri utenti dei social media, e in uno tra i post più coloriti a Mark è stato suggerito di bruciare moto e casco: ecco spiegata l'aracnofobia!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scopre un ragno gigante nel casco mentre viaggia in moto

Today è in caricamento