Sta male per tre giorni, poi le esce un ragno da un orecchio

Incredibile vicenda in Inghilterra dove una giornalista ha accusato uno strano malessere durato giorni, fino a quando non le è uscito un ragno da un orecchio

Foto di repertorio

È una storia di quelle “da incubo”, quella di una giornalista inglese che, dopo essere stata male per tre giorni, ha scoperto la causa del suo malessere quando le è uscito un ragno da un orecchio.

Ma torniamo indietro e ricostruiamo la vicenda, raccontata dal Mirror: è iniziato tutto quando Ros Wynne-Jones ha incominciato a non sentirsi troppo bene dopo essere andata a nuotare in uno stagno nel Devon con la sua famiglia. I sintomi? Uno strano “rumore” in un orecchio, dolore, e nausea.

Tutto ciò fino a quando, tre giorni dopo, in maniera del tutto casuale, un ragno è uscito dall’orecchio incriminato.

Ros ha scritto la sua storia – che è diventata virale in un batter d’occhio – ma attenzione, non è un racconto per schizzinosi o per lettori che hanno paura dei ragni: la giornalista racconta di essere stata al pronto soccorso un po’ di volte in vita sua, ma per la prima volta ha sentito un’infermiera urlare.

A convincerla a chiedere aiuto, oltre al malessere che la stava disturbando da qualche giorno, una gita sulle alture: la pressione le aveva fatto un effetto “indescrivibile” con strani rumori nell’orecchio e una nausea insopportabile. Poi, la sensazione di qualcosa che usciva dall’orecchio. Cerume? Ebbene no, era una zampa. E poi è uscito un ragno, anche abbastanza grosso. “La nausea è immediatamente cessata e mi sono sentita subito meglio, anche se un po’ traumatizzata”. Ma poco dopo, il ritorno dei sintomi, e la paura che il ragno avesse danneggiato qualcosa all’interno dell’orecchio. O addirittura, che avesse lasciato delle uova.

La gita si è conclusa al pronto soccorso; quando Ros ha spiegato la sua storia, “urlando” da dietro la mascherina e il plexiglas per far capire quello che è successo, l’infermiera ha urlato “Oddio!”. La prima di una lunga serie di reazioni simili.

Da qui, severi controlli per verificare che lo sgradito ospite non avesse lasciato “congiunti” o uova nell’orecchio. Ros è rimasta in attesa temendo il peggio: d’altronde, immaginiamo di sentirci dire da un medico “ci dispiace, le abbiamo trovato un nido di ragni nell’orecchio”. Come reagiremmo? Forse non troppo bene.

Per fortuna, a quanto pare Ros se l’è cavata solo con un’infezione del condotto uditivo e labirintite. In ogni caso, per precauzione, sta assumendo parecchi antibiotici.

Chi l’avrebbe detto che nuotare in uno stagno nel Devon sarebbe stato così pericoloso? “Ho nuotato in Rwanda, sono sopravvissuta alle guerre in Sudan e in Kosovo, ho lavorato in tutta l’Africa e il Sud America” racconta lei, che ha cercato su Google e pare che il suo “inquilino” fosse un ragno d’acqua inglese.

Ma il suo tweet sull’argomento è diventato virale, tanto che qualcuno ha persino commentato: “È per lo stesso motivo che Van Gogh si era tagliato l’orecchio?”. D’altronde, forse è proprio l’ironia l’unico modo per “sopravvivere” a un incidente simile. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di martedì 22 settembre 2020: numeri e quote

  • Chi è Tommaso Zorzi e perché è famoso: tutto sull'influencer, dall'amore alla carriera

  • Mascherina (di nuovo) obbligatoria all'aperto in Campania: l'ordinanza di De Luca

  • Polemica a Tale e Quale, Carmen Russo nei panni di Stefania Rotolo ma la figlia non apprezza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento