Ritrovato Cipo, il compagno pappagallo che fischietta "Bandiera rossa"

La proprietaria aveva tappezzato Firenze di manifesti, oltre a condividere l'appello sul web: il volatile è stato rintracciato proprio grazie alla sua peculiarità

La foto del pappagallo Cipolla condivisa su Facebook dalla proprietaria

E' stato ritrovato Cipolla, conosciuto anche come 'Cipo', il pappagallo che adora fischiettare le note di 'Bandiera Rossa', scomparso da diversi giorni. A riportarlo è stata proprio la melodia di "Avanti popolo alla riscossa", una canzone che lo ha reso celebre sul web e tra i cittadini di Firenze

Il giorno della sua scomparsa l'attuale padrona Michela Rizzuti aveva tappezzato il capoluogo toscano con decine di manifesti, oltre a pubblicare su Facebook la foto di Cipo e un appello:''Aiutatemi a ritrovarlo''.

Ma più degli annunci sui social e fuori, per ritrovare il pappagallo 'partigiano' è stata fondamentale la tradizionale canzone popolare dei lavoratori italiani di matrice comunista e socialista. A raccontare qualche dettaglio in più sulla storia di Cipolla ci ha pensato l'attuale proprietaria, Michela Rizzuti, sulle pagine de La Nazione: "Abbiamo provato a rintracciare il proprietario, ma non c'è stato verso . Le canzoni un po' vintage farebbero pensare a un anziano, ma chissà... Non è la prima volta che scappa – ha aggiunto la Rizzuti - ha l'istinto del fuggitivo, ma poi ha paura di restare solo. Così ho individuato l'albero dove si era rifugiato perché fischiavo e lui rispondeva agitato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto, ecco cosa cambia davvero dal 1° gennaio 2020

  • Michelle Hunziker 'presenta' le figlie Celeste e Sole: tali e quali a mamma e papà (FOTO)

  • Bollette luce e gas, buone notizie per metà delle famiglie italiane

  • Prende il reddito di cittadinanza ma ha un bar: la sanzione è da capogiro

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 14 dicembre 2019

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di giovedì 12 dicembre 2019

Torna su
Today è in caricamento