Giovedì, 4 Marzo 2021
Stati Uniti d'America

Cammina per 22 km per andare al lavoro, il capo gli regala la sua auto: "E' più utile a te"

Una storia incredibile ma vera di dedizione e riconoscenza

Non voleva mancare al suo primo giorno di lavoro e così Walter Carr - studente di New Orleans, Louisiana, che ha perso la propria casa a causa dell'uragano Katrina - ha iniziato a camminare e per raggiungere l'abitazione dove avrebbe dovuto fare uno trasloco, dopo che la sua auto si era rotta proprio la sera prima. 

Walter Carr si è quindi alzato nel cuore della notte e ha iniziato a camminare. Dopo quattro ore e una ventina di chilometri, è stato notato da una pattuglia della polizia che lo ha raccolto e lo ha prima portato a fare colazione e poi gli ha dato un passaggio fino a casa di Jenny Lemey, che lo aspettava per iniziare il trasloco. La donna ha raccontato questa storia su Facebook: "Non potete immaginare quanto sia rimasta colpita da Walter e dal suo viaggio. E' umile, gentile e simpatico e ha grandi sogni. E' un gran lavoratore". 

Il post è diventato virale ed è arrivato fino al capo della Bellshops, la compagnia di traslochi che aveva assunto Walter, che ha condiviso il posto su Twitter e ha deciso poi di premiare di persona il suo dipendente. Così Luke Marklin si è presentato a casa di Carr, offrendogli le chiavi della sua Ford Escap: "Questa è la mia auto, ora vorrei che diventasse la tua. E' più utile a te che a me".

"Era il primo lavoro trovato dopo tanto tempo e volevo dimostrare loro la mia dedizione - ha raccontato Walter ai giornali locali - Voglio che la gente sappia questo: non importa quale sia la sfida, tu puoi superarla. Niente è impossibile a meno che tu non lo renda tale". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cammina per 22 km per andare al lavoro, il capo gli regala la sua auto: "E' più utile a te"

Today è in caricamento