“Sentite Yanny o Laurel?”: l'audio-gioco diventa virale

Circola in Rete l'ultimo quesito che divide gli utenti del web: quale parola sentite? Ecco una possibile spiegazione sul perché alcuni percepiscono un suono piuttosto che l'altro

Yanny o Laurel?

Da qualche giorno sta circolando sui vari social network un nuovo gioco in stile “di che colore è questo vestito?”, quesito che divenne virale qualche anno fa, visto che in molti vedevano l'abito nero e blu e altri giallo e oro. Come non ricordarlo. Stavolta l'inganno non è visivo ma audio: una registrazione fatta di una sola parola, in cui alcuni riconoscono il suono “Yanny” e altri “Laurel”. Voi cosa sentite?

L'audio, messo su Reddit da uno studente americano, è diventato virale dopo la pubblicazione su Twitter e Instagram della famosa youtuber Cloe Feldman. Da quel momento il popolo del web si è diviso in tre fazioni: chi è convinto di sentire “Yanny”, chi è sicuro di sentire “Laurel” e la terza, quella degli indecisi, che affermano di sentire entrambi. 

Ma dove sta il bandolo della matassa? Negli Stati Uniti sono molti gli esperti che si sono espressi sull'argomento. Uno di questi, il docente della University of Arizona specializzato in linguaggio e nelle scienze legate all’udito, Brad Story, ha spiegato al sito Vox che tutto dipende dalle frequenze che percepisce il nostro udito. La scarsa qualità della registrazione tende a confondere l'udito: chi percepisce le frequenze più basse sentirà distintamente la parola “Laurel”, mentre chi percepisce quelle alte sentirà in maniera nitida “Yanny”.

Proprio partendo da questa teoria si può capire qualcosa di più. Infatti, utilizzando delle cuffie di maggiore qualità si può distinguere una parola piuttosto che l'altra. Inoltre, con l'avanzare dell'età l'orecchio inizia a non percepire alcune frequenze, motivo per cui è possibile che gli utenti più giovani sentano un suono e i più anziani un altro. In effetti, come confermato anche dal New York Times, con uno strumento che isola le frequenze è possibile sentire entrambe le parole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Heather Parisi: "La seconda quarantena a Hong Kong? Ecco come stanno davvero le cose"

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Coronavirus, l'appello disperato di Linda da Londra: "Ci lasciano morire soli a casa come animali"

  • Coronavirus, Renga: "Nella mia Brescia una tragedia, i nonni non ci sono più"

  • Amedeo Minghi ricoverato: "Avervi accanto è importante" (VIDEO)

  • Storie Italiane, Luca Argentero a Eleonora Daniele: “Non sapevo fossi incinta”

Torna su
Today è in caricamento