rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
manie e cyberdipendenze

Ruzzle tra parole, video e cyberdipendenze

La Ruzzle mania impazza e tanti sono i video che ne parlano e c'è chi teorizza che è già una patologia da cyberdipendenza

Hei 'Ruzzlers' qualcuno di voi ha mai scritto la parola ruzzle sulla griglia di Ruzzle? La mania contamina anche chi non gioca e allora che giocatore sei, sei dipendente, ogni parola che leggi ti fa pensare ai suoi anagrammi? Insomma una mania che per molti è già patologia, come fanno sapere dal ministero dell'istruzione in quanto Ruzzle potenzialmente potrebbe essere possibile causa di nuove cyberdipendenze.

A parte tutte le critiche, dipendenze di vario genere, Ruzzle resta una 'genialata' in testa a tutte le classiiche di download e diventa fenomeno sociale che va oltre il mero gioco, e allora via all'uscita di piccoli corti ispirati dal paroliere del ventunesimo secolo. Come il video di BosaiTv che cerca di trovare una soluzione per divulgare il vero senso del Ruzzle game sempre se esiste.

Poi ci sono i video più amatoriali fatti da gruppi di ragazzi che s'interrogano sulle differenze tra i vari giocatori, dal titolo, Ruzzle: Che tipo sei?

Comunque quello che preoccupa maggiormente è la dipendenza che potrebbe creare tale app, visto che per la strada, nei bus, nei tram, in metro e un po' ovunque si sentono i suoni e gli effetti della Ruzzle mania. Basta guardare certi video e ci si rende conto di quanto pericolo di ruzzulare esiste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruzzle tra parole, video e cyberdipendenze

Today è in caricamento