Sabato, 8 Maggio 2021

Occhio ai messaggi che invitano a cambiare le credenziali delle vostre utenze

Meglio cestinare subito il messaggio come spiega la polizia postale su Facebook

Immagine d'archivio

Se ricevete un messaggio che vi invita ad aggiornare le credenziali delle vostre utenze fate molta attenzione: potrebbe essere una truffa. L’allarme arriva dalla pagina Facebook della polizia postale che sulla propria pagina facebook ha postato lo screenshot del messaggio fraudolento che si può ricevere sui nostri dispositivi attraverso email o messaggi inviati tramite app di messaggeria istantanea. 

Il messaggio in questione è simile a quello che vedete nell’immagine. 

messaggio credenziali-2

In questo caso - scrive la polizia postale - aggiornare le credenziali cliccando sul link “potrebbe essere un pericolo”. È meglio dunque fare attenzione a ciò che si riceve, spiega lo “Sportello dei diritti” nel rilanciare il post, se si vuole evitare di subire intrusioni non volute nei propri dispositivi e la sottrazione di dati personali o sensibili. 

Cancellare il messaggio

Uno dei modi più ingannevoli per farlo è appunto “quello di minacciare la disabilitazione di una nostra utenza se non si aggiornano le credenziali”. Come sempre il consiglio è quello di non cliccare sui link indicati da messaggi fraudolenti o sospetti, che invece vanno cestinati immediatamente per evitare di correre rischi inutili. 

Come funzionano le truffe sul web

Come abbiamo spiegato di recente a proposito di una bufala in voga su WhatsApp (il presunto “buono da 500 euro Ikea”), in molti casi l’obiettivo dei truffatori è avere accesso ai vostri dati sensibili (email, numero di telefono o, peggio, i numeri identificativi delle vostre utenze domestiche) che saranno poi venduti al migliore offerente. Nel migliore dei casi vi ritroverete la casella di posta bombardata da email di spam, nel peggiore potreste incappare in una vera e propria frode. Meglio tenere gli occhi aperti.

“Nel caso siate comunque incappati in una frode – scrive lo sportello dei Diritti - potete rivolgervi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org  o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare immediatamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi”.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Occhio ai messaggi che invitano a cambiare le credenziali delle vostre utenze

Today è in caricamento