rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Il prototipo

Sedili girevoli e plancia touch: ecco come sarà la prima Apple Car

Ricostruito al computer il possibile prototipo di auto elettrica di Cupertino sulla base dei brevetti depositati

Le linee sono decise e molto simili a quelle del cybertruck di Tesla. La società di leasing britannica Vanarama ha ricostruito il prototitpo della Apple Car, la prima auto elettrica del colosso di Cupertino, che potrebbe vedere la luce nei prossimi anni. Per farlo, ha utilizzato i vari brevetti depositati nel tempo dalla multinazionale, ricostruendo gli esterni e gli interni al computer.

iCar di Apple: il prototipo

Da Apple le bocche sono comprensibilmente cucite, ma la iCar o Apple Car che dir si voglia, potrebbe ispirarsi al pick-up a 4 porte a propulsione elettrica dell'azienda di Elon Musk, presentato a novembre 2019 e oggetto di modifiche strutturali per l'adeguamento alle norme di omologazione dei vari paesi in cui sarà venduto.

Vanarama, in particolare, si è basata su due brevetti depositati da Apple nel recente passato per la carrozzeria. Il primo, conosciuto come "US10309132B1", descrive una struttura del veicolo senza montanti. La costruzione è legata direttamente ad un secondo brevetto, "US10384519B1", che prevede portiere personalizzabili nell'orientamento, così come i sedili, da ruotare a 360 gradi. L'abitacolo riprende forme e concetti vicini alle Model di Tesla, con un computer centrale esteso in verticale che, a differenza dei veicoli di Elon Musk, prosegue lungo il frontale, senza soluzione di continuità, tutto con interfaccia touch.

Apple Car interni (Vanarama)-2

Al di là di design ed estetica, inclusa la costruzione anteriore con i loghi della Mela, quello creato da Vanarama è il concept di Apple Car più completo e dettagliato visto ad oggi. A fine 2020, l'analista esperto di Apple, Ming Chi Kuo, ha previsto l'arrivo dell'automobile non prima del 2025.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sedili girevoli e plancia touch: ecco come sarà la prima Apple Car

Today è in caricamento